PITBULL STACCA BRACCIO A RAGAZZA 23ENNE/ Ultime notizie Palermo, inutili 5 ore di intervento, ferita la madre

- Emanuela Longo

Pitbull stacca a morsi braccio di una ragazza: shock a Palermo, 23enne operata ora in prognosi riservata. Ferita anche la madre, cane trasferito in un canile, ultime notizie

pitbull_pixabay
Immagine di repertorio (Pixabay)

Come emerso dalle primissime informazioni sulla tragedia che si è consumata a Palermo, la ragazza azzannata in casa da un pitbull di proprietà del convivente si è sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico presso l’ospedale Civico, nella speranza di poter salvare il braccio staccato a morsi dal cane. La giovane, F.A. si è così sottoposta a circa 5 ore di operazione, come spiega Il Messaggero ma nonostante l’impegno dell’equipe del reparto di chirurgia plastica del nosocomio palermitano, non è stato possibile riattaccare il braccio. L’animale, secondo una prima ricostruzione, avrebbe aggredito la 23enne senza alcun motivo apparente. Nel corso dell’aggressione sarebbe intervenuta anche la madre rimanendone a sua volta ferita, seppur lievemente. La donna, infatti, se la caverà con circa 20 punti di sutura, mentre la giovane figlia ha perso l’uso del braccio. Il pitbull trasferito in canile, era stato adottato dalla famiglia sin da piccolo, recuperandolo dalla strada ed oggi ha 3 anni. Sulla vicenda sono in corso le indagini della Polizia municipale. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

PITBULL STACCA A MORSI BRACCIO DI UNA RAGAZZA A PALERMO

Shock a Palermo dove nella giornata odierna si è verificato un nuovo drammatico caso con protagonista un pitbull. Il cane ha aggredito violentemente una ragazza di 23 anni staccandole un braccio. Come spiega Corriere.it nel ripercorrere la vicenda, l’episodio è avvenuto precisamente in una casa di via Agnetta, in zona Villagrazia, periferia di Palermo. Tutto sarebbe avvenuto in pochi istanti: secondo le prime informazioni, l’animale – appartenente al convivente della giovane vittima – sarebbe stata aggredita restando gravemente ferita. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa della donna che hanno allertato i soccorsi dopo aver sentito le sue urla strazianti. Sul posto sono quindi giunti i soccorritori del 118 e le volanti ma al loro arrivo l’aggressione si era già consumata ed il cane si trovava in giardino apparentemente in atteggiamento inoffensivo. Mentre il pitbull è stato prelevato e portato in canile dalla polizia municipale, la giovane è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Civico della città e sottoposta ad un intervento chirurgico estremamente delicato. Dalle prime informazioni pare che l’arto difficilmente potrà essere riattaccato. Al momento si troverebbe in prognosi riservata.

TRE CASI IN POCHI GIORNI

Il cane di razza pitbull che oggi si è reso protagonista di una violenta aggressione a scapito di una ragazza di Palermo, secondo quanto riportato da RaiNews, era stato segnalato alla centrale operativa dei vigili urbani da diversi abitanti della zona. Oltre alla ragazza sarebbe rimasta ferita, sebbene in modo meno grave, anche la madre intervenuta per soccorrere la giovane. Quello registrato oggi è il terzo caso di aggressione nel giro degli ultimi giorni. Solo ieri, infatti, un bambino era stato morso da un cane randagio sul lungomare di Porticello, a Santa Flavia, in provincia di Palermo. Il piccolo stava giocando quando un grosso cane nero lo ha aggredito ferendolo alla testa, al volto ed alle gambe. Qualche giorno fa, a Bagheria, vittima dell’ennesima aggressione era stata sempre una bambina attaccata al volto. Furono necessari 19 punti di sutura a causa della grossa ferita provocata dal cane, anche in questo caso un randagio spesso segnalato dai cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori