RUBY TER, BERLUSCONI A RAGAZZE “SONO FUORI DA MEDIASET”/ Video “Papi facci lavorare in tv”: la replica del Cav

- Carmine Massimo Balsamo

Berlusconi a ragazze: “ormai sono quello del Bunga Bunga”. Ruby Ter, video girato di nascosto ad Arcore: ecco cos’è successo e le parole del Cavaliere

silvio_berlusconi_zoom6_lapresse_2016
Elezioni 2018, Silvio Berlusconi (Foto: LaPresse)

Il video girato di nascosto, agli atti del processo Ruby Ter, ad Arcore risale a metà del 2011 e ritrae Silvio Berlusconi nella sua villa San Martino in compagnia di alcune ragazze: l’Ansa lo ha pubblicato integralmente ed emergono ulteriori particolari sul rapporto instaurato tra il Cavaliere e le famose “olgettine”. Le giovani, alla corte del leader di Forza Italia, pressano l’ex Presidente del Consiglio per avere un lavoro in televisione: Berlusconi sottolinea di non poter fare di più di quanto già fatto, evidenziando di non essere il presidente “di niente” e di “essere fuori da Mediaset”. Richieste particolarmente pressanti, dicevamo, con il Cavaliere che marca come “impossibili”. Dall’Isola dei Famosi a una parte in un determinato programma, un contratto “come si deve” e non di due mesi: queste le richieste che trapelano dal documento video. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

“ORMAI SONO QUELLO DEL BUNGA BUNGA”

Ruby Ter, spunta un video girato di nascosto ad Arcore nella villa di Silvio Berlusconi, che dice alle ragazze: “ormai sono quello del Bunga Bunga”. L’’inchiesta era già scoppiata e ora l’Ansa ha diffuso quanto depositato agli atti. La sequenza vede Berlusconi disteso sul divano, accerchiato da ragazze che fanno “richieste impossibili” secondo il Cavaliere. “Mi fate lavorare un po’ anche a me? Ho bisogno di avere un contratto, ma non di due mesi come Colorado o roba così, non vi chiedo tanto ma te lo chiedo per mia figlia”, le parole di una giovane, con Silvio Berlusconi che risponde: “Mi chiedi cose impossibili: non lo posso fare, tieni presente che la televisione non è mia”. L’ex presidente del Consiglio sottolinea successivamente: “Io ho chiamato assolutamente”, con una giovane che replica “tu dici che è una cosa impossibile, ma tu sei il presidente del Consiglio d’Italia e proprietario comunque di Mediaset”. Netta la risposta di Silvio Berlusconi, che fa riferimento alla bufera Ruby già scoppiata: “Hai visto cosa mi fanno da presidente del Consiglio di Italia? Ma dai…”, evidenziando di essere “ormai quello del Bunga Bunga”.

IL VIDEO GIRATO DI NASCOSTO AD ARCORE

“Io non sono presidente di niente”, afferma Berlusconi, con una ragazza che prova a convincerlo: “Tutti lavorano grazie a te, fai finta che siamo persone che abbiamo perso famiglia e abbiamo perso tutto, dacci una piccola mano così: se lavoriamo, domani ti aiutiamo e ti diamo una mano anche noi in altre cose”. Più dura un’altra ragazza: “Non ci prendere in giro, sono due mesi che ci prometti e non abbiamo fatto ancora niente” “Non è che ci prometto, tento di fare, ma vedi che momento è bruttissimo per tutto?”. Infine, segnaliamo un passaggio in cui Berlusconi commenta la sentenza con cui la Corte d’Appello, che nel luglio 2011 condannò Fininvest a versare 540 milioni alla Cir: “Ho trovato tre giudici comunisti, ho scoperto che due di loro scrivevano su Lotta Continua: hanno fatto una sentenza per farmi fallire”. CLICCA QUI per vedere il video.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori