Milano, incidente Tangenziale est motociclista in coma / La Polizia di Arcore indaga sulla dinamica

- Matteo Fantozzi

Milano, incidente Tangenziale est motociclista in coma: la Polizia stradale di Arcore indaga sui rilievi dello schianto per cercare di capire le dinamiche di quanto accaduto. 

incidente_omicidio_carabinieri_3_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)
Pubblicità

Un motociclista di cinquant’anni è finito in coma dopo un bruttissimo incidente sulla Tangenziale est di Milano e ora lotta tra la vita e la morte all’ospedale Niguarda. La dinamica dell’incidente sono ancora da chiarire e i rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale di Arcore che li valuterà per capire cosa è successo. L’incidente è avvenuto nel corso della notte tra ieri e oggi, precisamente nel tratto che va da Cascina Gobba e Lambrate. La notizia è stata lanciata dall’Azienda regionale emergenza urgenza, che ha deciso di mandare immediatamente sul posto un’automedica e un’ambulanza in codice rosso. L’uomo è stato intubato direttamente sul posto dai soccorritori e ha riportato un gravissimo trauma cranico. Al momento è ancora in coma ricoverato ed è stato sottolineato anche come si tratti di un cittadino italiano.

Pubblicità

LE DINAMICHE DELL’INCIDENTE

Una prima ricostruzione dell’incidente avvenuto stanotte sulla Tangenziale est di Milano ci ha sottolineato come il motociclista abbia perso il controllo della sua moto per poi andarsi a schiantare contro il guard rail. Questi infatti pare abbia toccato un’automobile finendo per perdere il controllo, anche se non è chiaro di chi sia stata la colpa in questo scontro. Proprio per questo la Polizia Stradale di Arcore che ha preso in mano i rilievi per cercare di capire qualcosa di più di quanto accaduto. Di certo però al momento la cosa più importante è legata alle condizioni di salute dell’uomo che in coma difficilmente si riprenderà. Sembra infatti essere in lotta tra la vita e la morte all’ospedale Niguarda di Milano. La speranza è che si possa riaccendere una fiammella per vedere l’uomo tornare a vivere la sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori