ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora: Sergio Marchionne è morto, addio all’ex ad di FCA (25 luglio 2018)

- Fabio Belli

Ultime notizie Di oggi, ultim’ora: Sergio Marchionne è morto, addio all’ex ad di FCA. E’ spirato nella clinica di Zurigo dove era ricoverato, scomparso il top manager (25 luglio 2018)

Marchionne_Fca_Lapresse
Sergio Marchionne (Lapresse)
Pubblicità

Purtroppo la notizia che ci si aspettava ormai da ore è giunta: Sergio Marchionne è morto. L’ex amministratore delegato di FCA è spirato pochi minuti fa, come da notizia riportata ormai da tutti i principali network di informazione italiani. Se ne va a 66 anni appena compiuti (li aveva festeggiati a giugno), per cause ancora da accertare visto il silenzio rispettabile di questi ultimi giorni. Si sa solo che il top manager fosse ricoverato in una clinica di Zurigo, e che le sue condizioni fisiche si erano aggravate negli ultimi giorni dopo l’intervento subito alla spalla destra alla fine del mese scorso. Complicanze post-operatorie anche se non è ben chiaro cosa sia successo. Da lunedì Marchionne aveva perso conoscenza, ed erano in molti ad aspettarsi il peggio, a cominciare dai due figli Alessio Giacomo e Johnatan Tyler, e dalla compagna Manuela, che in queste ore gli sono stati vicini. Qui il nostro focus sulla vicenda della malattia (aggiornamento di Davide Giancristofaro) QUI LA NOTIZIA APPROFONDITA

Pubblicità

Proseguono gli incendi in Grecia

Oltre 100 morti e 550 feriti questo il tragico bilancio di una serie di roghi avvenuti alle porte di Atene. Le fiamme divampate in due grandi pinete si sono spinte fino al mare, distruggendo nella loro corsa il piccolo e magnifico borgo di Mati. I vigili del fuoco ostacolati anche dai forti venti non riescono a domare il fronte delle fiamme, le autorità nonostante l’impegno delle forze greche hanno chiesto l’aiuto della comunità internazionale. Sconosciute le cause che hanno dato origine ai roghi, la polizia sta investigando su un eventuale dolo ma finora tutte le piste sono aperte. Il premier greco Tsipras ha dichiarato lo stato di emergenza e ha promulgato tre giorni di lutto nazionale.

Pubblicità

Trovato l’uomo che ha sparato a una bimba Rom

La squadra mobile di Roma ha denunciato un italiano cinquantenne con l’accusa di lesioni gravissime. Gli investigatori sono certi che l’uomo abbia sparato dal balcone di casa contro una famiglia Rom, l’uomo nell’occasione usò una carabina ad aria compressa e ferì gravemente una piccina che stazionava nelle braccia della madre. La bimba di soli 13 mesi era stata colpita sotto la scapola, adesso lotta tra la vita e la morte all’ospedale Sandro Pertini di Roma. All’uomo i poliziotti sono giunti operando decine di perquisizioni, in una di questi rinvenuti un fucile e una pistola ad aria compressa. L’uomo si è giustificando dicendo che aveva appena acquistato l’arma e gli è partito un colpo in maniera involontario.

Sbarcano 56 migranti in Calabria, soccorsi dai turisti

L’ennesimo sbarco in una spiaggia calabra, questa volta però i migranti sono giunti in una spiaggia affollata di turisti in pieno giorno. I 56 extracomunitari, tra cui molti bambini, sono stati rifocillati dai turisti che hanno allertato le forze dell’ordine. Lo sbarco avvenuto nella spiaggetta di Isola Capo Rizzuto è stato effettuato con un veliero che poi si è arenato sulla spiaggia. Gli scafisti alcuni uomini con un chiaro accento dell’est si sono allontanati indisturbati. Non è la prima volta che migranti curdi o siriani giungono sulle coste calabre, è da sottolineare come questa volta però anche le strutture turistiche della zona si sono attivate allo scopo di offrire latte caldo e succhi di frutta.

Allucinante violenza su una ragazza inglese

Una storia di ordinaria violenza quella avvenuta a Napoli, resa ancor più drammatica dal fatto che la donna è stata violentata anche dal suo soccorritore. Tutto è avvenuto ad una festa Erasmus, qui una ventenne inglese è stata adescata da due giovani di Torre del Greco che hanno abusato di lei. Al termine della brutale violenza la ragazza sotto choc è stata “soccorsa” da un’altro ragazzo di Torre del Greco, il giovane si è offerta di accompagnarla a casa ma durante il tragitto l’ha violentata a sua volta. La giovane ha presentato denuncia e i tre diciottenni sono stati individuati dalle forze dell’ordine. La ragazza accompagnata dal padre, un diplomatico inglese, ha confermato le sue accuse davanti al giudice per le indagini preliminari.

Calciomercato, Bonucci verso il ritorno alla Juve?

Continua a tenere banco il calciomercato, con alcuni importanti affari che potrebbero concretizzarsi nelle prossime ore. Dopo aver preso la scena con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, alla Juventus potrebbe arrivare un clamoroso cavallo di ritorno: Leo Bonucci sarebbe infatti deciso a ricomporre la BBC e a lasciare il Milan. Ai rossoneri non dispiacerebbe Caldara come pedina di scambio, l’ex difensore centrale dell’Atalanta afferma di voler restare a Torino ma viene corteggiato anche dal Borussia Dortmund. Lazio molto vicina all’attaccante Joaquin Correa del Siviglia, la Sampdoria pronta ad ufficializzare il prestito di Defrel dalla Roma.

Monchi scatenato, causa per Malcom?

Il direttore sportivo della Roma, lo spagnolo Monchi, nel presentare il nuovo portiere giallorosso Olsen ha anche ricostruito la vicenda Malcom. Sottolineando come l’esterno brasiliano avesse già un accordo col club, che anzi aveva rilanciato col Bordeaux dopo il mancato arrivo nella Capitale, previsto nella serata di lunedì. L’insistenza del Barcellona ha poi convinto la Roma a desistere: il calciatore brasiliano ora è blaugrana, ma Monchi non ha escluso un’azione legare se si accerterà che la Roma ha subito un abuso dall’accordo Bordeaux-Barcellona che ha “scippato” il giocatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori