PERDE MARITO E FIGLI NELL’INCENDIO DI ATENE/ “Sento ancora le loro voci”: mamma distrutta dal dolore

- Paolo Vites

Un padre i i due figli muoiono tra le fiamme degli icnendi scoppiati nei giorni scorsi in Grecia, si salva solo la madre le cui parole vengono lette al telegiornale della tv greca

grecia_atene_incendio_lapresse_2018
Foto LaPresse

Tra i tanti drammi causati dall’incendio che ha messo in ginocchio la Grecia c’è quello di una mamma che ha perso tutta la sua famiglia. Si trovavano alla periferia di Atene quando sono stati sorpresi dalle fiamme. Per loro non c’è stato scampo, fatta eccezione per la donna perché non era con loro. La donna ha raccontato in una lettera diventata subito virale che ha sentito il figlio Andrea poco prima della tragedia: le diceva di avere paura, ma anche di non raggiungerli perché temeva per la sua incolumità. La prima che pare sia morta è stata Evita, la figlia più piccola, poi il marito Greg e Andrea. La donna è distrutta dal dolore, è in attesa di poter riconoscere i corpi ma ha affermato di aver perso tutto. «Ho finito le parole. Quando avrò riconosciuto i corpi dei miei ragazzi vi dirò con certezza che ho perduto tutto. Abbracciate i vostri figli tutti i giorni». (agg. di Silvana Palazzo)

PERDE MARITO E FIGLI NELL’INCENDIO DI ATENE

“E’ stata la volontà del Signore”: pensiamo che anche i credenti di lungo corso, quelli che hanno dedicato la propria vita alla fede cristiana difficilmente saprebbero dire parole del genere davanti alla tragedia immane che ha colpito la signora Evita Fytros. La donna ha perso il marito e i due figli di 14 e 11 anni negli incendi che hanno devastato nei giorni scorsi parte della Grecia, soprattutto la zona di Mati, città distrutta dalle fiamme. La sua fortuna, o sfortuna, dipende dai punti di vista e dal livello di fede, è stata che lei non li aveva ancora raggiunti nel luogo di vacanze, a Kokkino Limanaki, nei pressi di Mati, località anch’essa devastata dall’incendio. La figlia ha provato a cercare scampo dalle fiamme gettandosi da uno scoglio alto 15 metri ma come altri come lei che hanno cercato rifugio nel mare, è morta annegata. Il padre e l’altro figlio sono stati trovati carbonizzati nell’auto di famiglia, forse volevano provare a fuggire o solo trovare riparo.

“È LA VOLONTÀ DEL SIGNORE”

La donna ha scritto una lettera che è stata letta al telegiornale greco lasciando sgomenti e senza parole milioni di persone: “So che mio marito Grigoris avrà fatto tutto il possibile per salvarli. E so che se non ce l’ha fatta è semplicemente perché quella era la volontà del Signore. Mi sembra ancora di ascoltare con le mie orecchie la vocina tremante di Andrea (il figlio, ndr): ‘Ho paura, mammina, sono molto preoccupato, ma sarò forte. Però tu non venire qua, mamma. Non voglio che tu venga qua, è tutto chiuso dal fuoco, non ce la farai'”. Lei ha cercato lo stesso di raggiungerli, provando per quattro ore ad aggirare le fiamme, ma è stato impossibile: “Ho finito le parole — conclude — Quando avrò riconosciuto i corpi dei miei ragazzi vi dirò con certezza che ho perduto tutto. Abbracciate i vostri figli tutti i giorni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori