TERREMOTO IN ALBANIA, SISMA M 5.1/ INGV ultime notizie, scossa avvertita anche a San Marino

- Niccolò Magnani

Albania, terremoto oggi di grado M 5.1: la scossa avvertita anche in Puglia, ultime notizie INGV in tempo reale. Paura anche a Bari, Lecce e Monopoli: trema la capitale Tirana

terremoto_cartina_albania_puglia_ingv_2018
Terremoto oggi in Albania (Cartina INGV)

Lo sciame sismico che ha investito l’Albania, con la scossa più forte assestata su una magnitudo di 5.1, si è fatto sentire non solo in Puglia, dove si sono fatti registrare movimenti tellurici in diverse principali città della Regione, ma ha coinvolto anche buona parte della costa Adriatica. Tanto che il sismografo di Casole, nella Repubblica di San Marino, ha avvertito distintamente la scossa, che si è fatta sentire anche se ovviamente in maniera più lieve rispetto a quanto registrato in Puglia. Fortunatamente, nonostante l’entità piuttosto importante della scossa, non si è arrivati a registrare danni a persone in Albania, dove è situato l’epicentro della scossa, ma per i danni materiali bisognerà attendere le prossime ore per un bilancio più approfondito, soprattutto per la paura di nuove scosse che potrebbero sopraggiungere. (agg. di Fabio Belli) 

NON SI HANNO NOTIZIE DI VITTIME

Venticinque scosse avvertite perfino in Italia e la cui magnitudo sulla Scala Richter era di 5.1 (con epicentro nella città di Durazzo): il terremoto che ha colpito oggi l’Albania per fortuna, stando almeno a quanto riportano nelle ultime ore testate giornalistiche online e altri media locali, non avrebbe causato alcune vittima ma solo tanto spavento attorno alle ore 11 (tanto da bloccare il traffico e l’attività di molte persone) e danni solo di lievissima entità. Anche dallo stesso Ministero degli Interni albanese è arrivata la conferma che alle autorità competenti non sono state recapitate segnalazioni di eventuali danni sia a cose sia a persone ma, come ha peraltro fatto lo stesso primo cittadino della capitale Tirana, si invitano tutti i cittadini che possono a dare una mano a chi è in difficoltà, oltre che ad anziani e bambini, contattando anche il 112 (il numero delle emergenze) in caso di bisogno. (Agg. di R. G. Flore)

IL SINDACO DI TIRANA, “AIUTATE GLI ANZIANI”

Forte scossa di terremoto avvertita in Albania questa mattina poco dopo le ore 11:00. Il ministero degli interni albanesi ha diffuso un breve comunicato per informare i cittadini: «Vi informiamo – si legge sulla nota – che alle 11:01, del 04.07.2018, è stato registrato un terremoto con epicentro a Hamallaj/Durazzo di magnitudo 5.1 nella scala Richter. Non abbiamo segnalazioni fino a questo momento di eventuali danni a cose o persone. Per qualsiasi caso di emergenza contattate il 112, in modo da poter prestare aiuto ai cittadini». Subito dopo ha fatto seguito anche un post su Facebook di Erion Veliaj, il sindaco di Tirana, la capitale albanese, che ha cercato di invitare la popolazione alla calma: «Senza panico – scrive – evitate gli edifici alti fino a quando la situazione non verrà chiarita dalle autorità. L’epicentro era nei pressi del Golfo di Lallezi, con un magnitudo di 5.1. Per le emergenze contattate il 112. Mettetevi in contatto con le persone più anziane, in modo da poterle aiutare». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ANCHE IL SALENTO TREMA

Terremoto in Albania, epicentro Durazzo: magnitudo 5,1. Un sisma molto forte si è verificato poco prima delle ore 12.00, tanto da “farsi sentire” anche in Puglia. Il movimento tellurico è stato avvertito in alcuni quartieri di Lecce, in particolare nel rione Castromediano e San Lazzaro, come sottolineato dai colleghi dell’Ansa. Per fortuna non sono stati registrati danni a cose o persone, con il Salento che ha vissuto momenti di paura: numerosi residenti infatti hanno allertato il centralino dei vigili del fuoco, compresi gli abitanti di alcune aree di Capo di Leuca. La terra ha tremato anche nella città di Brindisi, seppur in tono minore rispetto a Lecce. Attesi aggiornamenti sulla situazione in Albania, con le forze di sicurezza che stanno monitorando la vicenda al fine di ripristinare la normalità. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

25 SCOSSE AVVERTITE IN PUGLIA

Non una ma ben 25 le scosse di terremoto avvertite tra l’Albania, il Montenegro e la Puglia in questa mattinata molto caotica dal punto di vista sismico: non vi sono danni segnalati, eppure la scossa di grado M 5.1 ha fatto terrorizzare diverse persone tra Durazzo e Tirana, bloccando attività e traffico per qualche minuto. Stando ai dati forniti da INGV, la scossa principale è stata seguita da altre due di minore entità sopra il grado M 2.0 Richter e in tutto i sismografi ne hanno poi contate 25 di vario genere, nessuna comunque più forte di quella avvenuta alle ore 11. Il litorale adriatico è stato coinvolto nelle vibrazioni del terremoto, anche se non vi sono danni nemmeno nelle zone dell’epicentro dove un livello così alto di magnitudo avrebbe invece dovuto comportare qualcosa. Per fortuna dunque possiamo commentare queste forte scosse senza avere il minimo problema su strade, coste, strutture e soprattutto persone. 

TERREMOTO IN ALBANIA: SISMA M.5.1

Fortissima scossa di terremoto avvenuta stamattina alle 11.01 in Albania, a pochi chilometri dalle coste pugliesi: un sisma di grado M 5.1 sulla scala Richter è stato segnalato a nord della città di Durazzo, non distante dalla capitale Tirana. La profondità del terremoto è stata molto superficiale, solo 5 km di ipocentro e le vibrazioni fortissime sono state avvertite in una vasta regione che comprende larga parte della Albania ma anche una parte della Puglia, prendendo dentro pure lo stato del Montenegro. Il sisma per fortuna è avvenuto sulla costa, dunque vicino al mare come epicentro, altrimenti gli effetti sarebbero stati sicuramente peggiori: al momento non si segnalano danni a cose, persone, strutture o strade, ma la paura è stata tanta e la vibrazione è durata diversi minuti. In tutte le città albanesi vicine all’epicentro, comprese la capitale Tirana, la gente si è riversata nelle strade perché temeva il peggio per la propria vita e per le proprie case in grossa “oscillazione”.

TREMA TUTTA LA PUGLIA

Paura in Albania ma tremore anche in Puglia, dove il terremoto di grado M 5.1 sulla scala Richter è stato avvertito nettamente anche a Bari, Brindisi, Monopoli e Lecce: anche in questo caso, a maggior ragione che siamo più lontani dall’epicentro, non vi sono stati danni e nemmeno segnalazioni di problemi e disagi da parte della popolazione, ma i timori sono stati comunque molti come evidenziano i social nelle ultime due ore. Il sisma – con coordinate geografiche (lat, lon) 41.45, 19.56 – è stato avvertito nettamente nelle province di Brindisi e Lecce. Lievi tremori sono stati sentiti anche nel sud-est barese e nel tarantino orientale: secondo quanto riporta l’Ansa, l’epicentro albanese è stato individuato in prossimità della costa adriatica albanese, a 12 km N of Shijak, a meno di 30 km da Tirana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori