Lavazza soldi a chi fa un figlio o l’adotta / L’anno prossimo assunzioni per…

- Matteo Fantozzi

Lavazza soldi a chi fa un figlio o l’adotta, l’anno prossimo assunzioni legate alle nuove produzioni. A riferirlo è Daenis Vayr della Flai Cgil. Si parla di accordo integrativo per triennio.

lavazza
Lavazza soldi a chi fa un figlio o l'adotta

Il premio per chi fa un figlio o l’adotta, deciso dalla società Lavazza, ha sicuramente fatto il giro del web ricevendo solo commenti positivi. L’intesa all’interno dello stabilimento di Settimo Torinese è arrivata quasi all’unanimità nelle assemblee. Questa prevede un premio di circa 3100 euro legato a performance legate a un gruppo o a un dato stabilimento. Successivamente nel 2019 potrebbero arrivare ulteriori novità in merito. Si parla infatti già della possibilità di assunzioni legate a nuove produzioni. Di certo è una svolta importante che va a tendere una mano soprattutto a chi si ritrova con un figlio e che ovviamente si troverà a vivere delle situazioni complicate legate al mantenimento di un’altra persona nel nucleo famigliare.

PREMIO “UNA TANTUM”

La Lavazza ha deciso di dare un premio ”una tantum” a chi fa un figlio o lo adotta. Si tratta di una ricompensa pecuniaria di 250 euro lordi che probabilmente si troverà per i dipendenti in questione direttamente in bustapaga. A specificare il tutto è stato Denis Vayr della Flai Cgil che ha parlato dell’accordo integrativo arrivato per il triennio tra il 2018 e il 2021. Una decisione che interessa poco più di duecento dipendenti dello stabilimento di Settimo Torinese che lancia sicuramente un messaggio al nostro paese. Uno sforzo per chi si troverà a sostenere le spese dell’arrivo di un nuovo figlio e che quindi sarà costretto ad avere delle spese maggiori. Un piccolo passo avanti quello mostrato dalla Lavazza che presto potrebbe essere da esempio anche per altre note aziende, alla ricerca di riconoscimenti per i collaboratori più fedeli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori