MILANO, VIOLENTA GRANDINATA E ALLAGAMENTI/ Video, ultime notizie maltempo: temporale e rischio tromba d’aria

- Silvana Palazzo

Tromba d’aria e nubifragi a Ciarnin, video. Ultime notizie maltempo: alberi divelti e stabilimenti danneggiati, ma nessun ferito. Violenta grandinata a Milano, primi allagamenti

grandinata_reggio_2018
Sorprendente grandinata a Reggio Emilia oggi pomeriggio - Youtube

Il maltempo torna a colpire la Lombardia, dove proprio in questi minuti è in corso una violenta grandinata. Il cielo si è fatto nero, poi si è alzato il vento. Così si è presentato il violento temporale a Milano, accompagnato appunto dalla grandinata. Il nubifragio si è spostato da Lecco, Monza e Bergamo nel capoluogo lombardo con un elevato rischio di fenomeni estremi. Al momento, e fortunatamente, non si segnalano trombe d’aria. Ancora vivo il ricordo di quanto accaduto a Pozzo d’Adda, nel Milanese, dove una tromba d’aria tra mercoledì e giovedì ha scoperchiato una palazzina, danneggiando i tetti di numerosi altri edifici. È stato necessario l’intervento di molti mezzi, anche per rimuovere i rami d’albero che sono caduti sulle strade. Due persone sono state soccorse e trasportate in ospedale dal 118, ma le loro condizioni erano buone. Oggi, dunque, un nuovo fenomeno meteorologico avverso, come dimostrano le immagini che abbiamo registrato in diretta, che peraltro segnalano primi allagamenti in viale Jenner. Clicca qui per i video che abbiamo realizzato. (agg. di Silvana Palazzo)

TROMBA D’ARIA E NUBIFRAGI A CIARNIN

Ancora maltempo e nuove trombe d’aria: una è avvenuta a Ciarnin, dove ha fatto volare giochi e attrezzature in spiaggia. Ieri alle 20 si è abbattuto sulla spiaggia un violento temporale: tuoni e fulmini, accompagnati da un forte vento, si sono trasformati all’altezza di Ciarnin in una tromba d’aria. «Pioveva forte, non si vedeva praticamente nulla. Non abbiamo visto molto, ma poco dopo abbiamo visto le attrezzature spostate, per fortuna non ci sono stati danni, ma solo tanto lavoro per rimettere a posto» ha raccontato al Resto del Carlino Gabriele Mesturini, che si trovava all’interno dello stabilimento di un amico, i Bagni 115. Sul lungomare Mameli, all’altezza della frazione Cesano, invece si è verificato qualche allagamento. Il temporale comunque è stato annunciato da forti tuoni e vento, allarmando i bagnanti che si trovavano sul lungomare, da cui si sono allontanati per mettersi subito al riparo.

TROMBA D’ARIA ANCHE NEL TORTONESE

Un fenomeno di meteo estremo si è verificato ieri pomeriggio anche nel tortonese. Mentre un violento temporale si stava abbattendo sulla zona, si è sviluppata una tromba d’aria. L’evento è avvenuto in una zona di campagna compresa tra Castellar Ponzano e Rivalta Scrivia, interessando in parte anche il territorio di PozzoloFormigaro, nel novese. Come riportato dalla Provincia Pavese, la tromba d’aria non ha provocato fortunatamente danni a persone e cose, ma è stata vista e fotografata da molti cittadini. Non sono mancati però momenti di apprensioni. Fortunatamente la violenza dell’evento si è scaricata in un’area priva di abitazioni. anni invece sulla costa senigalliese, dove stabilimenti balneari hanno riportato diversi danni. La tromba d’aria ha anche sradicato gli alberi presenti nella zona.

VIDEO GRANDINATA A MILANO



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori