ULTIME NOTIZIE/ Di oggi, ultim’ora: Salvini da Mattarella il 9 luglio, ma non si parlerà di magistratura

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: arresto per il governatore della Basilicata. Velocizzare l’uscita dalla grotta dei ragazzi thailandesi. Mondiali, oggi gli ultimi quarti. (7 luglio 2018).

matteo_salvini_10_lapresse_2018
Matteo Salvini (LaPresse)

Alla fine sono tutti contenti: il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceverà il ministro dell’Interno Matteo Salvini al Quirinale il prossimo 9 luglio. Come riportato dall’Ansa, lunedì prossimo alle ore 12.00, il capo dello Stato accoglierà dunque la richiesta di incontro inoltrata dal segretario del vice-presidente del Consiglio, dopo la sentenza della Cassazione sull’ordine di sequestro di 49 milioni della Lega. In una nota diramata dall’Ufficio Stampa del Quirinale, però, si sottolinea come escluse dall’oggetto del colloquio saranno “valutazioni o considerazioni su decisioni della magistratura”. Una precisazione necessaria a difendere l’autonomia della magistratura su un tema scottante, in considerazione del fatto che il Presidente della Repubblica rappresenta pur sempre il capo del Csm, l’organo di amministrazione della giurisdizione e di garanzia dell’autonomia e dell’indipendenza dei magistrati ordinari. (agg. di Dario D’Angelo)

RAGAZZI THAILANDESI NELLA GROTTA

Potrebbe diventare nuovamente drammatica la situazione dei 13 ragazzi Thailandesi intrappolati in una galleria dal 23 giugno. Le imminenti piogge monsoniche potrebbero far risalire il livello delle acque, come se non bastasse poi l’ossigeno sta iniziando a ridursi pericolosamente all’interno della grotta. In tale contesto da registrare la prima morte di questa dolorosa vicenda, si tratta di un ex ufficiale della marina thailandese, il 38enne Saman Kuman. L’uomo ha trovato la morte mentre stava sistemando delle attrezzature da far ritrovare ai ragazzi, probabilmente il decesso è da imputarsi alla carenza di ossigeno. Intanto i soccorritori stanno attenzionando un cunicolo, esso potrebbe giungere nelle vicinanze della grotta dove permangono i ragazzi e rendere per questo più veloce l’estrazione.

IN ARRESTO IL GOVERNATORE DELLA BASILICATA

Il governatore della Basilicata, il Pieddino Marcello Pittella è stato arrestato all’interno di un indagine della Guardia di Finanza. A Pittella sono contestate pesantissime accuse, tra le altre Falso e Abuso d’ufficio. Tutto nasce da una indagine che mira ad accertare i legami della politica con le nomine nella sanità lucana, con il giudice per le indagini preliminari che indica Pittella come “Deus ex machina” della distorsione istituzionale. Nella rete degli investigatori sono finiti altre 28 persone, tra di questi il direttore amministrativo dell’Asm Maria Benedetto. L’ordinanza del GIP oltre centinaia di pagine di intercettazioni indica in Pittella un uomo che cercava di accontentare tutti, allo scopo di avere dei favori elettorali.

L’ESECUTIVO NON COMPRERÀ ALTRI F-35

Importane affermazione del ministro delle difesa Trenta, che ha assicurato che l’esecutivo di cui fa parte non acquisterà altri F-35. Il ministro però puntualizza che relativamente ai contratti in essere, il suo ufficio sta valutando se interrompere gli acquisti ordinati dal governo Gentiloni. Trenta afferma che rispetto agli aerei già ordinati ci sarebbe da valutare non solamente le eventuali penali, ma anche la ricaduta occupazionale, questi fattori farebbero superare le criticità che il suo partito, il movimento cinque stelle, ha sempre avuto sul progetto. Le affermazioni sono state subito smentite da Giuseppe Civati, fondatore di “Possibile”, con lo stesso Civati che sottolinea come è stata niente di meno che la Corte dei Conti a dichiarare che i contratti non prevedono nessun tipo di penale. Immediatamente dopo le dichiarazione della Trenta sul blog dei cinque stelle è insorta la base degli attivisti.

MONDIALI, FRANCIA-BELGIO LA PRIMA SEMIFINALE. OGGI IN CAMPO PER GLI ALTRI DUE QUARTI

E’ la Francia la prima semifinalista del campionato mondiale di calcio di Russia 2018. I transalpini si sono imposti con il risultato classico di 2 a 0 contro un Uruguay mai in partita, complice anche l’infortunio di Cavani, con il “matador” neppure tra le riserve della nazionale sud americana. Di Varane di testa e di Griezmann con un tiro dalla distanza, i goal vittoria, sul secondo da segnalare un evidente “papera” di Muslera. I Blues incontreranno adesso la squadra vincente dell’altro ottavo di finale il Belgio di Martinez protagonista di una vera e propria impresa contro il Brasile. La gara è iniziata in discesa con l’autogol di Fernandinho, ma è stata splendida la rete del raddoppio messa a segno da Kevin de Bruyne. Nella ripresa è arrivato l’1-2 di Renato Augusto che però non è bastato per trovare la via dei supplementari. Oggi sapremo il nome dell’altra semifinali visto che si giocheranno gli ultimi due quarti: Svezia-Inghilterra e Russia-Croazia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori