Isabella, muore a 17 anni durante la maturità / Padova, complicazione dopo un intervento per fibrosi cistica

- Matteo Fantozzi

Isabella, muore a 17 anni durante la maturità: Padova, complicazioni in seguito a un delicato intervento legato alla fibrosi cistica con cui combatteva ormai da tempo la giovane ragazza.

scuola_lavagna_libri_pixabay
Foto Pixabay

La mamma di Isabella Annese, Luisa, ha parlato della morte di sua figlia come riportato dalla versione online de Il Messaggero, sottolineando: “Nostra figlia ha affrontato un calvario fin dalla nascita. Tre, quattro ricoveri l’anno e continui trattamenti sanitari. Lei ha sempre affrontato tutto con forza e dignità“. Una fine che di sicuro la ragazza non si meritava, perché avrebbe dovuto raggiungere tutti i sogni che una splendida ragazza come lei cullava a iniziare da quella maturità e quei diciotto anni sfiorati solo per questione di settimane. Viveva insieme al padre e alla madre oltre a tre sorelle e un fratello. Mercoledì 11 luglio sarà celebrata la cerimonia funebre alle ore 9.00 nel Duomo di Abano Terme. I genitori hanno chiesto solo donazioni alla Lega Italiana di Fibrosi Cistica e non fiori.

COMPLICAZIONI PER FIBROSI CISTICA

Arriva da Abano Terme, in provincia di Padova, la tragica storia di Isabella Annese. La ragazza è morta venerdì scorso in seguito alle complicazioni dovute all’ennesimo intervento chirurgico che aveva affrontato per la fibrosi cistica. La ragazza avrebbe compiuto diciotto anni il prossimo 25 agosto e proprio in questi giorni avrebbe dovuto affrontare la maturità. Una ragazza splendida che lascia nel dolore suo padre Corrado, la madre Luisa e anche quattro fratelli. I genitori della piccola sono molto conosciuti a Monteortone dove gestiscono La Piccola Rosticceria. Un dolore immenso che ha colpito quindi tutta la comunità che si era legata molto alla storia di questa splendida ragazza che ha combattuto con grande determinazione e voglia di farcela per realizzare tutti i sogni che si meritava di superare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori