Roma, bastonate tra clochard: un morto e un ferito/ Ultime notizie, viale Trastevere: dramma davanti sede Miur

- Niccolò Magnani

Roma, bastonate tra clochard: un senzatetto morto, un altro ferito. Ultime notizie, il dramma e la lite in Viale Trastevere appena davanti alla sede del Ministero Miur

clochard_senzatetto_giardini_parco_lapresse_2017
(LaPresse)

Gravissimo episodio di cronaca nera nel centro di Roma, precisamente in Viale Trastevere proprio davanti alla sede del Ministero dell’Istruzione: una lite furiosa, probabilmente nata anche per futili motivi, ha visto due clochard discutere prima e picchiarsi in seguito, sembra con un bastone. Nella notte appena passata si è consumata la tragedia visto che uno dei due senzatetto, di origini rumene, è stato trovato morto e un altro senza fissa dimora ha avuto conseguenze gravissime ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale più vicino. Le primissime ipotesi della polizia parlano di una violenta lite degenerata dalla presenza di un bastone, usato durante l’aggressione: non è chiaro chi abbia cominciato e nemmeno se non vi siano coinvolti anche altre persone responsabili della tragedia, sta di fatto che il bilancio resta al momento di un morto e un ferito per diverse bastonate ricevute appena davanti la sede del Miur.

NUOVO DRAMMA TRA I SENZATETTO DELLA CAPITALE

Come riporta Repubblica, sul posto i poliziotti del commissariato San Paolo, della polizia scientifica e della squadra mobile stanno cercando indizi utili per capire se vi siano interventi terzi oltre ai due clochard venuti alle mani e alle bastonate nel giro di pochi drammatici minuti. La vittima è stata colpita più volta con un corpo contundente, forse proprio il bastone ritrovato ma non è ancora chiaro il movente-motivo che starebbe all’origine della rissa degenerata poi in tragedia. Solo due giorni fa in Viale Pinturicchio al Flaminio, verso le 22,30 una donna senzatetto si è data fuoco incendiando tutti i propri vestiti con un accendino: la donna dell’est Europa è stata subito soccorsa e poi portata in ospedale ma le sue condizioni sono molto grave e le ustioni su larga parte del corpo. Non sono chiari i motivi, anche qui, ma la tragedia e la solitudine di queste persone purtroppo genera squilibri che sempre più spesso sfociano in atti e vicende ben poco dignitose e molto pericolose.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori