Giugliano, cadavere 17enne abbandonato davanti all’ospedale/ Ultime notizie, il giallo si infittisce

Giugliano, cadavere 17enne abbandonato davanti all’ospedale. Ultime notizie, il giovane di etnia rom vittima di una caduta durante un furto? E’ giallo…

01.01.2019, agg. alle 13:12 - Dario D'Angelo
Carabinieri Napoli, immagini di repertorio
Carabinieri, immagini di repertorio

Assume sempre più i contorni del giallo la vicenda del 17enne rom abbandonato davanti all’ospedale di Giugliano e poi morto nonostante gli sforzi dei medici. Come riportato da Leggo, i sanitari hanno riscontrato un’ampia ferita alla testa, attribuita – in attesa dell’autopsia che risulterà decisiva per ogni tipo di valutazione – ad una caduta da diversi metri di altezza. Secondo quanto ricostruito finora dai Carabinieri del comando provinciale di Napoli, il ragazzo dopo la caduta sarebbe stato caricato in auto e lasciato davanti all’ospedale da due persone, allontanatesi velocemente dopo aver abbandonato il corpo del giovane. Non è da escludere che il ragazzo sia rimasto ferito mortalmente mentre era impegnato in un tentativo di furto ma gli inquirenti stanno indagando anche su un’altra circostanza particolare, il fatto che la vittima indossasse dei guanti in lattice. (agg. di Dario D’Angelo)

17ENNE MUORE DAVANTI A OSPEDALE

Una tragedia si è consumata in provincia di Napoli la notte di Capodanno, quando un diciassettenne rom – secondo quanto riferito dai Carabinieri del comando provinciale di Napoli – è morto dopo essere stato abbandonato davanti al pronto soccorso dell’ospedale di Giugliano. Non una novità la scena che si è presentata davanti ai medici napoletani, abituati a trattare giovani feriti  in conflitti a fuoco che vengono trasportati dai propri compagni di “sventura”, che subito dopo si allontanano dalla scena in fretta e furia. Come riportato dall’edizione online de Il Messaggero, il 17enne morto ieri a Napoli è un giovane di etnia rom: secondo i medici che hanno provato a strapparlo alla morte, a determinarne il decesso sarebbe stato un trauma derivato da una caduta.

17ENNE MUORE DAVANTI A OSPEDALE: CADUTA DURANTE UN FURTO?

Ce l’hanno messa tutta i medici del pronto soccorso di Giugliano per evitare la morte del 17enne di etnia rom abbandonato davanti all’ospedale la notte di San Silvestro. Per il ragazzo, però, non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le lesioni procurate da quella che i dottori hanno catalogato come una caduta. In assenza di testimoni che abbiano riferito cosa sia successo al diciassettenne, sono prontamente scattate le indagini da parte dei Carabinieri del comando provinciale di Napoli. Soprattutto in ragione del fatto che l’auto che ha accompagnato il ragazzo in ospedale si è data alla fuga, gli inquirenti non si sentono di escludere alcuna ipotesi, anche che il giovane sia rimasto vittima di una caduta durante un’attività criminale. La pista attualmente al vaglio da parte dei carabinieri è quella che vuole il diciassettenne caduto dall’alto durante un tentativo di furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA