Neve al Centro-Sud: scuole chiuse in Sardegna e Calabria/ Ultime notizie, peggiorano previsioni meteo weekend

Neve e allerta meteo al Centro-Sud, peggiorano previsioni nel weekend: 5 Regioni con scuole chiuse, Sicilia, Calabria, Sardegna, Abruzzo e Basilicata

10.01.2019 - Niccolò Magnani
Neve al Centro-Sud
Neve al Centro-Sud (Cosenza, Twitter)

Le previsioni meteo per il prossimo weekend nel Centro-Sud, dopo l’ondata di neve e maltempo scatenatasi in queste ultimi 3 giorni, se possibile peggiorano: soprattutto in Abruzzo, Sardegna, Calabria, Sicilia e Basilicata le condizioni del freddo e del maltempo non migliorano e renderanno il fine settimana piuttosto complicato per chi ha intenzioni di spostarsi verso qualche ora di relax fuori dalle città più importanti. L’ennesima irruzione “anomala” di aria artica sta per travolgere di nuovo il Centro-Sud, specie in Sardegna e sulle Regioni Adriatiche: la neve è prevista a quote collinari, sopra i 400 metri circa, con la Protezione Civile che intima la popolazione delle 5 Regioni più coinvolte ad evitare il più possibili viaggi e spostamenti verso i luoghi più innevati. Stamattina un escursionista è stato salvato in provincia di Sassari, sul Monte Limbara, dopo un Sos lanciato nella tarda serata di ieri: infreddolito e spaventato, il 40enne per fortuna è stato salvato dall’unione di sforzi di Protezione Civile, Polizia, Corpo Forestale e Vigili del Fuoco.

SITUAZIONE SCUOLE: CHIUSE IN 5 REGIONI

L’immediata conseguenza della nuova emergenza neve sull’intero Centro-Sud sono le moltissime disposizioni dei Comuni in merito alle scuole chiuse confermate anche per la giornata di domani: Sardegna, parte della Campania (dove il Vesuvio risulta innevato nelle ultime 36 ore, come gran parte del Napoletano), Basilicata, Calabria e ovviamente Sicilia. i sindaci di Cosenza e della vicina Rende hanno disposto la sospensione delle lezioni già da oggi, mentre da domani chiuse saranno le scuole a Potenza, Bari, Foggia, Nuoro e svariati altri piccoli comuni sparsi nel cinque Regioni colpite dalla nuova emergenza freddo e neve: dopo l’allerta meteo diramata dalla Protezione Civile Regione Lazio e all’ulteriore abbassamento delle temperature, il Comune di Roma Capitale ha attivato nuove strutture per l’accoglienza delle persone senza fissa dimora.



© RIPRODUZIONE RISERVATA