MADONNA DI MEDJUGORJE/ 2 gennaio 2019, l’ultimo messaggio: “troppo odio ed egoismo, così dimenticate Gesù”

Messaggio della Madonna di Medjugorje: oggi 2 gennaio 2019, il primo del nuovo anno.”Egoismo e odio, così si dimentica il Figlio Gesù”

02.01.2019, agg. alle 13:15 - Niccolò Magnani
Mirjiana Dragicevic Soldo
Madonna di Medjugorje, apparizione a Mirjiana Dragicevic (LaPresse, 2018)

È stato diffuso pochi istanti fa l’ultimo messaggio della Madonna di Medjugorje, di fatto il primo del nuovo anno per le misteriose e segretissime apparizioni della Santa Madre Regina della Pace ai veggenti bosniaci (un fenomeno in corso da oltre 30 anni e ancora non “risolto”): ebbene, parole molto dure quelle con cui si apre il messaggio diffuso dalla veggente Mirjana all’intero popolo dei fedeli pellegrini sparsi in tutto il mondo. Parla di egoismo, di odio, di terrore scatenati dall’umanità che dimentica il Figlio Suo Gesù e parte dal fondo che l’umanità riesce a toccare per invitare alla conversione, alla preghiera e alla pace. Ecco il testo ufficiale, tradotto in italiano: «Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo. Figli miei, così facilmente dimenticate mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore. La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo. Però il mio cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente ed in questo modo, cercano anche me. Questi sono gli umili ed i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che portano nel silenzio, con la loro speranza e sopratutto col la loro fede, sono gli apostoli del mio amore. Figli miei, apostoli del mio amore, vi insegno che mio Figlio non cerca preghiere incessanti ma anche le opere ed i sentimenti. Pregate che nella preghiera crescete nella fede e crescete nell’amore. Amatevi gli uni e gli altri: questo è ciò che Lui chiede, questa è la via per la vita eterna. Figli miei, non dimenticate che mio Figlio ha portato la luce a questo mondo. L’ha portata a coloro che hanno voluto vederla e riceverla. Questi siate voi, perché questa è la luce della verità, della pace e dell’amore. Io vi guido maternamente ad adorare mio Figlio, ad amarLo come me. Che i vostri pensieri, parole ed opere siano rivolte a mio Figlio, che siano in Suo nome: solo allora il mio cuore sarà colmo. Vi ringrazio».

L’ATTESA PER L’APPARIZIONE A MIRJANA

È tradizionalmente il primo messaggio della Madonna di Medjugorje del nuovo anno solare, visto che il 2 gennaio – come ogni secondo giorno del mese – avviene il mistero della consueta apparizione della Regina della Pace alla veggente Mirjana Dragicevic Soldo. È solo di pochi giorni fa il toccante messaggio diffuso a tutti i pellegrini per il Natale del Signore, che coincide con la tradizionale apparizione a Marija Pavlovic in cui la Madonna ha intimato tutti ad assistere attivamente all’arrivo del Figlio Gesù, il vero Re della Pace: «Lui vi dona la pace, che questa pace non sia solo per voi, figlioli, ma portatela agli altri nella gioia e nell’umiltà. Io sono con voi e prego per voi in questo tempo di grazia che Dio desidera darvi. La mia presenza è il segno dell’amore, mentre sono qui con voi per proteggervi e guidarvi verso l’eternità. Grazie per aver risposto alla mia chiamata», spiegava il testo diffuso dall’incontro eccezionale della veggente di Medjugorje con la Madonna. Guardando a solo un anno fa, in attesa di ricevere le nuove parole di conversione, ricordiamo un passaggio in particolare che colpì per semplicità e testimonianza in quel 2 gennaio 2018: «La sofferenza fa si che cresciate nello spirito, per poter crescere sempre più spiritualmente dovete amare e perdonare sinceramente. Molti figli sulla terra non conoscono mio Figlio e non lo amano. Ma voi che amate mio Figlio e Lo portate nel cuore, pregate, pregate, pregate per sentirLo vicino a voi, che la vostra anima respiri il Suo Spirito. Io sono in mezzo a voi e vi parlo di piccole e grandi cose. Non mi stancherò mai di parlarvi di mio Figlio; Amore sincero».

MEDJUGORJE, L’ULTIMO MESSAGGIO A JACOV

Lo scorso 25 dicembre però non fu solo l’occasione dell’apparizione a Marja, bensì – come ogni anno – riaccade l’apparizione annuale a Jacov Colo, un altro dei primissimi veggenti della Madonna di Medjugorje. Come riporta il portale del Parrocchia bosniaca nel giorno di Natale 2018, «La Madonna e venuta con il Bambino Gesu tra le braccia. L’apparizione è iniziata alle 13 e 38 ed è durata 9 minuti. La Madonna è venuta con il piccolo Gesù fra le braccia». Un messaggio breve, affidato a Jacov, in cui il senso del Natale e il senso della conversione verso il “Suo amore” vengono ancora una volta ricordati e resi concreti: «Cari figli, in questo giorno di grazia vi invito all’amore. Figlioli, Dio vi ama immensamente e perciò figlioli, pieni di fiducia, senza guardare indietro e senza timore abbandonategli completamente i vostri cuori affinché Dio li riempia con il Suo amore. Non abbiate paura a credere al Suo amore ed alla Sua misericordia perché il Suo amore è più forte di ogni vostra debolezza e paura. Perciò, figli miei, pieni di amore nei vostri cuori confidate in Gesù e pronunciategli il vostro Sì perché Lui è l’unica via che vi conduce al Padre Eterno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA