Pisa, primo nato del 2019 è bimbo di Livorno/ Ma i genitori non vogliono farlo sapere “niente nomi nè foto!”

Pisa, primo nato del 2019 è bimbo di Livorno ma i genitori non vogliono renderlo noto rifiutando di fornire il nome e fare la foto di rito da pubblicare sui giornali

02.01.2019 - Emanuela Longo
Pisa, primo nato del 2019 è bimbo di Livorno
Pisa, primo nato del 2019 è bimbo di Livorno (PIxabay)

E se il primo nato del 2019 a Pisa fosse… un bimbo di Livorno? Per una coppia di toscani doc la notizia potrebbe ritorcersi contro e, in virtù del sacro fuoco campanilistico, questa informazione proprio non doveva essere diffusa. Per tale ragione, come racconta Fanpage.it, una coppia livornese ha vissuto la grande gioia di diventare genitori a Capodanno ma nell’ospedale della città sbagliata, il Santa Chiara di Pisa, appunto. E come spesso accade in circostanze simili, i medici sono contenti di far conoscere ai media locali il nome del primo nato dell’anno anche se in questo caso p stato impossibile. “Niente nomi, nessun dato e nessuna foto. Siamo di Livorno e non vogliamo far sapere che nostro figlio è nato a Pisa”, queste le parole che i neo genitori avrebbero detto ad una dottoressa dell’ospedale pisano e che era pronta a mettersi in posa per la foto di rito al loro bambino neonato, il primo dell’anno nella città toscana. Il motivo del rifiuto da parte della coppia sarebbe proprio la voglia di non far sapere che il loro bambino, livornese, sia nato a Pisa.

PISA, PRIMO NATO DEL 2019 È BIMBO DI LIVORNO: RIVALITÀ TRA LE DUE CITTÀ

E’ livornese il primo bimbo nato nel 2019 a Pisa e per questo “non si deve sapere”. Quando la dottoressa ha bussato alla porta della neo mamma per chiederle di scattare una foto di rito, come tradizione vuole, la donna spalleggiata dal marito avrebbe rifiutato in difesa della privacy del neonato. La storia è stata riportata nelle passate ore dal quotidiano Il Tirreno: “Buongiorno signora, fuori dalla porta c’è il fotografo per fare uno scatto per mettere sul giornale il primo nato. Sa, è una tradizione. Di solito alle mamme fa piacere”, avrebbe detto la dottoressa, senza tuttavia ricevere la risposta affermativa da parte della neo mamma. Dopo la risposta la dottoressa non ha potuto fare altro che lasciare da sola la coppia e congedare il fotografo. Le motivazioni dei genitori livornesi, certamente hanno fatto sorridere ribadendo l’innata “rivalità” tra le due città toscane. Ma nonostante questo, dopo il “no” livornese, i riflettori si sono prontamente spostati sul secondo nato dell’anno: si tratta di una bambina, Iris, di 3,248 kg e 49 cm di lunghezza e che alle 3.44 del primo dell’anno ha reso genitori Miriam e Daniele.



© RIPRODUZIONE RISERVATA