Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: omicidio Stefania Crotti, confessa Chiara Alessandri (21 gennaio 2019)


Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Omicidio di Stefania Crotti, risolto il giallo; Confermato il divieto di dimora per Domenico Lucano (21 gennaio 2019).

21.01.2019 - Matteo Fantozzi
salvini teramo
Matteo Salvini, ministro degli Interni (LaPresse)

Gli inquirenti dopo un interrogatorio pressante hanno risolto il giallo dell’omicidio di Stefania Crotti, la donna di 42 anni uccisa e bruciata ad Adro. Alla fine a finire in carcere è stata Chiara Alessandri una 44enne della zona. Passionale le motivazione dell’orrendo omicidio, con la Alessandri che ha ucciso la rivale d’amore, stante la sua relazione con il marito della Crotti. La Allessandri durante la confessione ha ammesso di aver colpito la Crotti con un martello, ma non si è assunta la responsabilità della distruzione del cadavere. La scomparsa della donna era stata denunciata dal marito della donna, con i due che non si erano ritrovati sul luogo dell’abituale appuntamento, immediata la denuncia ai carabinieri fino al ritrovamento del cadavere in un boschetto della zona.

Ultime notizie, sale la tensione tra Israele e Siria

Tensione altissima al confine tra Israele e Siria con i due paesi, storici nemici, che si lanciano accuse reciproche. Tutto è nato a causa di un presunto attacco missilistico israeliane sventato dall’areonautica siriana. Il premier Benjamin Netanyahu pur non riconoscendo l’attacco ha confermato che alcuni raid sono stati effettuati allo scopo di eliminare presunti terroristi. A sua volta le forze Israeliane hanno sottolineato che anche le alture del Golan sono state interessate da un attacco missilistico siriano, attacco questa volta confermato dal regime di Bashar al-Assad, con un alto esponente delle forze armate che parla di una ritorsione.

Ultime notizie, confermato il divieto di dimora per Domenico Lucano

Il Giudice per le indagini preliminari di Locri ha confermato il divieto di dimora per il Sindaco di Riace Mimmo Lucano. Il giudice non ha ritenuto infatti valide le giustificazione del legale di Lucano, che cercava di smontare la tesi accusatoria della procura che mira all’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Immediata la risposta di Lucano, che dalla sua nuova abitazione di Caulonia, un borgo nelle vicinanze di Riace, afferma che l’indagine non ha nessuna valenza giuridica, stante che le sue azioni miravano a fornire un nuovo sistema di accoglienza per i migranti in difficoltà. Intanto sotto il fronte dei viaggi della speranza dopo il naufragio di ieri che ha visto la morte di 117 persone, oggi sono iniziate le ricerche di un ennesimo gommone, con a bordo almeno un centinaio di migranti.

Ultime notizie Serie A: Il Napoli vince, oggi tocca a Milan e Juventus

La Serie A ha regalato emozioni ancora ieri quando il Napoli, nel posticipo delle 20.30, ha superato la Lazio. Gli azzurri passano in vantaggio 2-0 con i gol di José Maria Callejon e Arkadiusz Milik, colpendo anche quattro legni. Nella ripresa sembrano complicarsi improvvisamente le cose con il gol di Ciro Immobile che riapre i giochi, ma il rosso a Francesco Acerbi chiude nuovamente tutto e il Napoli vince 2-1. Partiamo però con ordine con la gara delle 12.30 Frosinone-Atalanta terminata 0-5 con quattro gol di Duvan Zapata che aggancia in testa alla classifica dei marcatori Cristiano Ronaldo. Lo segue Fabio Quagliarella autore di una doppietta in Fiorentina-Sampdoria terminata 3-3. Altri due pari condiscono la giornata cioè Spal-Bologna 1-1 e Cagliari-Empoli 2-2. Oggi è il turno di Milan e Juventus che affronteranno rispettivamente Genoa e Chievo Verona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA