Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora. Premier Giuseppe Conte “Stiamo cambiando l’Italia” (4 gennaio 2019)


Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora. Il premier Conte “Stiamo cambiando l’Italia”. Ultras Inter ucciso: indagato tifoso napoletano (4 gennaio 2019)


04.01.2019, agg. alle 14:26 - Matteo Fantozzi
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte (LaPresse)

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, ha parlato ai microfoni di Zeit, dicendosi soddisfatto per quanto fatto dal governo in questi primi mesi, a cominciare ovviamente dalla lunga e difficoltosa manovra di bilancio. «Stiamo cambiando l’Italia», ha confessato il Premier, che ha poi aggiunto: «È uno dei più grandi onori che un cittadino possa ricevere: servire il proprio Paese elaborando un vasto piano di riforme. Mi piacerebbe lavorare in modo che tutti gli italiani possano andarne orgogliosi, anche quelli che vivono all’estero!». Una manovra approvata lo scorso 30 dicembre, dopo un difficoltoso iter in cui si è dovuto superare anche lo scoglio Unione Europea: «Sono stati benevoli, ma in un primo momento anche molto “fermi” sul loro giudizio negativo della nostra bozza di bilancio. All’inizio delle trattative abbiamo avuto un forte vento contrario; un vento contrario davvero molto forte. Qual è stato il problema maggiore? La parte più difficile è stata all’inizio quando si è trattato di scuotere e scardinare un punto di vista estremamente rigido». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, ultras Inter morto: indagato un 25enne napoletano

Probabile svolta nelle indagini riguardanti la morte di Daniele Belardinelli, il tifoso dell’Inter investito e ucciso lo scorso 26 dicembre prima della sfida di San Siro contro il Napoli. Questa mattina è stato fermato un ultras azzurro di 25 anni residente nel capoluogo campano in via Salvator Rosa. Sarebbe stato lui alla guida della Volvo V40 di colore nero che è stata sequestrata ieri e che avrebbe appunto investito il supporters nerazzurro di cui sopra. Il giovane è stato iscritto sul registro degli indagati, con l’accusa di «omicidio volontario, come atto dovuto per poter effettuare tutti gli accertamenti tecnici alla presenza di legali e consulenti difensivi». In macchina assieme al 25enne napoletano fermato, vi erano anche tre ultras del club partenopeo. Le forze dell’ordine sono giunte all’individuazione del tifoso indagato grazie alle numerose immagini delle telecamere di sorveglianza acquisite negli scorsi giorni. L’automobile sarà a breve sottoposta ad un esame accurato per individuare eventuali tracce ematiche corrispondenti con Belardinelli. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Apple rivede al ribasso le stime per il 2019

L’incertezza economica dovuta a un rallentamento dell’economia e la stima dei ricavi in calo pubblicata dalla Apple ha di fatto “affossato” tutte le borse mondiali. Pesanti le perdite delle piazze tedesche e francesi con i due indici principali che hanno chiuso con un calo di oltre un punto e mezzo, in tale contesto meglio è andata a Milano e Londra che hanno limitato la diminuzione del listino a poco più di mezzo punto percentuale. Da sottolineare comunque a Piazza Affari la debacle di Carige, con il titolo dell’istituto di credito in calo di oltre dieci 10 punti. In questo momento in rosso anche il listino di Wall Street, nella maggiore borsa USA pesa più di tutte il taglio dei ricavi di Apple, con l’azienda di Cupertino ha segnalato la possibilità di una diminuzione dei ricavi di oltre 7 miliardi di dollari.

Ultime notizie, Conte apre ai Sindaci sul decreto sicurezza

Dopo le affermazioni di molti sindaci che si dicono pronti a non mettere in pratica le norme contenute nel cosiddetto decreto sicurezza, arriva una timida apertura direttamente dal presidente del consiglio Giuseppe Conte. Il premier ha infatti comunicato in una nota di essere disponibile a un incontro con l’associazione nazionale dei Sindaci per “attenzionare” le criticità del Decreto. Conte nella stessa nota ha affermato che comunque la legge deve comunque essere rispettata in toto, anche se non ha escluso di poter apportare eventuali miglioramenti nel futuro. Per l’apertura di Conte arriva la chiusura di Salvini, con il Ministro dell’Interno che su un noto social da dei traditori ai sindaci che hanno espresso perplessità.

Ultime notizie, quasi tutta Italia imbiancata

Le temperature polari hanno portato diverse nevicate, anche a bassissima quota, in molte parti del bel paese. Le situazioni di maggior disagio al nord, con molte frazioni bloccate dalla tanta neve caduta sulle rotabili. In tale contesto da segnalare la mobilitazione voluta dalla Coldiretti dei trattori, i mezzi potrebbero essere infatti utilizzate per liberare le strade dalla neve. La situazione si aggraverà in nottata con le temperature che in quasi tutta Italia scenderanno sotto lo zero termico. Da segnalare che la polizia stradale ha emanato sul suo sito un annuncio. in cui invita gli automobilisti a muoversi solamente per motivi strettamente necessari.

Ultime notizie, sequestrate due auto a Napoli

Continuano serrate le indagini sugli scontri prima della partita Inter-Napoli, scontri che hanno portato alla morte di un ultrà nerazzurro. Oggi la polizia di Napoli ha posto sotto sequestro una station wagon scura, l’auto potrebbe essere quella che è passata sopra il tifoso ucciso. Il mezzo è stato rintracciato fermo in un deposito, sulla sua presenza a Milano non ci sono dubbi visto che molte sono le testimonianze in proposito. I poliziotti su delega della procura milanese hanno inoltre effettuato l’interrogatorio di alcuni tifosi partenopei, uno di essi potrebbe essere l’uomo alla guida del mezzo investitore. Fonti vicino agli inquirenti hanno inoltre segnalato che nelle prossime ore potrebbero essere sequestrate altre due vetture.

© RIPRODUZIONE RISERVATA