UOMO ABUSA DELLA FIGLIA DISABILE/ Varese, 80enne arrestato dopo anni di soprusi

- Dario D'Angelo

Un uomo di 80 anni è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Varese: per anni ha abusato della figlia disabile affetta da gravi problemi psichici.

Disabile su sedia a rotelle
Disabile (Pixabay)

Un uomo di 80 anni ha abusato per anni della figlia disabile 40enne. E’ una storia di indicibile orrore quella che arriva da Varese, di degrado e crudeltà a cui si è posto fine purtroppo con molti, troppi, anni di ritardo in seguito all’arresto dell’anziano avvenuto nelle ultime ore in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale del Riesame di Milano. Come riportato dall’Ansa, la donna disabile di 40 anni, affetta da gravi problemi psichici che non le hanno consentito evidentemente di denunciare prima i soprusi subiti dal padre, veniva abusata sessualmente dall’uomo ormai da molti anni. A scoprire la condotta dell’uomo e a porre fine alle violenze nei confronti della disabile è stata, al termine di un’indagine , la Squadra Mobile di Varese.

ANZIANO ABUSA DELLA FIGLIA DISABILE

Ma come si è giunti a scoprire gli abusi sessuali che l’anziano di 80 anni poneva in essere nei confronti della figlia disabile ormai da anni? Come riportato dall’Ansa, decisiva ai fini dell’indagine culminata con l’arresto del padre della donna ad opera della Squadra Mobile di Varese è stata la segnalazione del personale ospedaliero che, in più occasioni, ha rimproverato l’uomo per comportamenti inappropriati mentre si trovava nella stanza della figlia.     Secondo quanto hanno documentato gli inquirenti, sia con intercettazioni audio ambientali che con riprese video, l’uomo da una parte minacciava la povera figlia di non andarla più a trovare in ospedale, dall’altra la convinceva a promettere rapporti sessuali non appena fosse stata dimessa promettendole dolci e sigarette. Un vero e proprio film dell’orrore a cui si è posto finalmente fine.



© RIPRODUZIONE RISERVATA