ROMA, SESSO IN STRADA A SAN PIETRO/ Choc tra i turisti a Borgo Pio: coppia sdraiata sul marciapiede…

- Dario D'Angelo

Scena a luci rosse in pieno centro a Roma: coppia fa sesso in strada davanti a decine di pellegrini e turisti. Il testimone: “Pensavo ad uno stupro..”

roma notte 2019 twitter 640x300
Roma, foto da Twitter

Sesso in strada nella Capitale: è proprio vero che passeggiare sui marciapiedi di Roma è diventata negli ultimi anni una sorta di avventura. Fino a qualche tempo fa, ad esempio, era l’abitudine quella di fare slalom tra i rifiuti. Ecco, da adesso non sorprendetevi se troverete sul vostro cammino un “ostacolo” in più: quello di una coppia che sdraiata per terra fa sesso per strada. Non ci credete? E’ proprio quello che è accaduto questa notte a pochi passi da San Pietro, suscitando lo choc dei turisti e dei passanti che pensavano di potersi godere un “normale” sabato sera a Borgo Pio. Invece no, a Roma può capitare di incappare in una coppia probabilmente sotto effetto di droghe o alcol, immortalata in intimità fra due auto, ignara di tutto, dimentica del mondo. Quasi romantico, se non fosse il simbolo viziato di un degrado che nella Capitale sembra essere diventato routinario.

IL TESTIMONE, “PENSAVO AD UNA VIOLENZA”

Ma cosa può passare per la testa di una persona che si imbatte in un uomo e una donna sdraiati per terra sul marciapiede mentre fanno sesso? Il primo pensiero, in un’epoca in cui di violenza sessuale si sente parlare praticamente ogni giorno, è purtroppo quello di essere dinanzi ad uno stupro. Ed è proprio ciò che ha pensato l’avvocato Francesco Montali, intervistato da Il Messaggero, che ha raccontato:”Stavano a un passo dal marciapiede. Istintivamente ho temuto che fosse in corso una violenza. Ma in una frazione di secondo mi sono ricreduto. E il caso mi è sembrato comunque grave, anzi gravissimo”. Una condotta che si potrebbe definire “peccaminosa”, soprattutto considerando che è avvenuta a pochi metri dalla basilica di San Pietro, e nell’orario di chiusura dei negozi, mentre la strada era piena di turisti e pellegrini. C’è chi ha chiamato la polizia, ma i due, tra i fumi dell’alcool e delle droghe, per la cronaca, non ne hanno voluto sapere di fermarsi: l’amplesso è andato avanti, al netto della disapprovazione dei passanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA