Innamorata del negoziante, si spoglia e lo aggredisce/ Fermo, ecco cos’è successo

Porto Sant’Elpidio, negoziante aggredito da una donna innamorata follemente di lui: la trentenne si è spogliata attirando l’attenzione dei passanti rischiando il Tso.

omicidio milano
Immagine di repertorio (LaPresse, 2019)

A pochi giorni da San Valentino, un’infatuazione ha rischiato di trasformarsi in un caso di cronaca: parliamo di quanto accaduto a Porto Sant’Elpidio, dove una donna innamorata di un negoziante è entrata nel suo locale e si è denudata prima di tentare di aggredirlo. Come riportano i colleghi de Il Mattino, i contorni della vicenda sono poco chiari ma sappiamo che i protagonisti della vicenda sono una ragazza trentenne e un negoziante sulla cinquantina dall’aspetto curato e attraente. Attraente anche oltremodo: la donna si è innamorata di lui ed è arrivata a tentare di aggredirlo per la gelosia. Una lite che ha richiamato l’attenzione di residenti e negozianti della via, ma sembrerebbe che la trentenne non sia nuova a questi episodi.

PORTO SANT’ELPIDIO, ECCO COS’E’ SUCCESSO

La donna si è presentata in negozio in minigonna e con un tacco 12 quando a un certo punto la lite è degenerata: pazza di gelosia, si è spogliata di fronte al cinquantenne e ha tentato di avventarsi contro di lui. Sul posto sono giunti i carabinieri e l’ambulanza 118 della Croce Verde, seguite in un secondo momento dalla polizia: sembrava infatti rendersi necessario il trattamento sanitario obbligatorio per la donna, ma a sedare gli animi ci ha pensato la sorella della trentenne. Dopo il suo arrivo è stata ripristinata la normalità: l’innamorata è stata portata via e non è stato messo in atto il ricovero in ospedale. Attesi aggiornamenti e dettagli nelle prossime ore su questo caso a dir poco particolare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA