LOTTO E SUPERENALOTTO/ Estrazioni e numeri vincenti 10eLotto, 23 febbraio: la Smorfia

- Morgan K. Barraco

Numeri vincenti Superenalotto e 10eLotto, estrazione del Lotto del 23 febbraio: concorso Sisal n.24/2019: ultime notizie, aggiornamenti e tutte le vincite di giornata

Superenalotto_lotto_numeri_biglietto_lapresse_2017
Estrazioni del Lotto e Superenalotto (LaPresse)

Un ubriaco tra i numeri fortunati del Lotto. È il 14, che la smorfia napoletana associa proprio a colui che è chiamato ‘o mbriaco. In sogno potreste essere voi ubriachi o invece vedere una persona ubriaca. Tutto positivo nel primo caso, perché sarebbe un buon auspicio, un segno di serenità e benessere economico, oltre che di ottima salute, mentre vedere un ubriaco in sogno è un avvertimento a non commettere sciocchezze. Ma la smorfia napoletana attribuisce al 14 molti significati: vasi e piante la mandorla, che simboleggia la verità nascosta dietro le apparenze… A volte i sogni sono strani e sorprendenti, ma se capita di sognare in maniera nitida e chiara, allora si possono distinguere e ricordare degli oggetti o azioni degli stessi, quindi in questo caso è importante dare la giusta interpretazione in vista di una nuova estrazione del Lotto. Come può essere il caso del 14 o di altri numeri. (agg. di Silvana Palazzo)

I RITARDATARI DEL LOTTO

Continua la fuga dell’80 su Genova, che manca da diverse estrazioni del Lotto. Dopo l’ultimo concorso della settimana, quello di sabato 23 febbraio, ha raggiunto le 146 estrazioni di ritardo. Lui è dunque il numero in vetta alla classifica dei numeri ritardatari, il centenario per eccellenza. Il suo primato è solido, ma al secondo posto continua l’inseguimento dell’11 su Venezia che di assenze ne ha accumulate invece 118. Nessuna sorpresa neppure sul gradino più basso del podio, condiviso da due numeri centenari. Si tratta del 34 su Palermo e del 67 su Napoli, entrambi a 112 turni di assenza. A chiudere la top five dei massimi ritardatari del Lotto c’è il 42 su Roma, a 109. Per quanto riguarda gli ambi delle serie classiche più ritardatari, Agipronews segnala la decina 80-89 su Roma che manca da 49 estrazioni, la figura 7 su Milano non si vede da 55 turni, mentre la cadenza 8 su Torino è assente da 60 concorsi. (agg. di Silvana Palazzo)

LE QUOTE DEL SUPERENALOTTO

Viaggia altissimo il Jackpot del Superenalotto: dopo l’estrazione di sabato 23 febbraio ha raggiunto una quota incredibile. La settimana prossima saranno in palio ben 110,9 milioni di euro. Si tratta del premio più alto in Europa. Nessuno infatti ha indovinato i numeri vincenti dell’ultimo concorso della settimana. E così va dal 23 giugno 2018, quando sono stati distribuiti 51,3 milioni grazie ad un sistema da 45 quote. Niente 6, ma questo non vuol dire che non sia un weekend di festa per qualche giocatore del Superenalotto. Pensiamo ad esempio a coloro che hanno realizzato i “5” e che quindi portano a casa 77.448,24 euro a testa. Le tre clamorose vincite sono state centrate a Coriano (Rimini), Cagliari e Aradeo (Lecce). Ci sono poi otto schedine risultate fortunate per quanto riguarda il 4 stella, che vale 36.714,00 euro. Quasi tremila euro vanno invece a coloro che hanno centrato il 3 stella: in questo caso le schedine vincenti sono 199. (agg. di Silvana Palazzo)

TUTTI I NUMERI VINCENTI DEL LOTTO E SUPERENALOTTO

Lotto, 10eLotto e Superenalotto: è il momento di controllare i numeri vincenti. Puntualissimi come sempre infatti i Monopoli di Stato hanno diffuso i rilsutati dell’estrazione avvenuta alle 20 di stasera e per qualcuno sarà – lo auspichiamo – il momento di festeggiare, leggendoli, una grande vincita. E ci auguriamo sia proprio la maxi vincita del Jackpot del Superenalotto, anche se un bel terno al Lotto o il 10eLotto possono regalare memorabili soddisfazioni. Per quanto ci riguarda, immancabilmente vi facciamo il più sincero “in bocca al lupo” e vi ricordiamo di controllare i vostri tagliandi, in ogni caso, anche in ricevitoria. Ecco i numeri vincenti!

Estrazione 10eLotto n°24 del 23/02/2019

2 – 14 – 19 – 24 – 28 – 29 – 31 – 33 – 42 – 44 – 51 – 57 – 61 – 63 – 65 – 72 – 78 – 83 – 85 – 90

Numero Oro (primo estratto sulla ruota di Bari): 83

Doppio Oro (primo e secondo estratto sulla ruota di Bari): 83 – 24

(I numeri vincenti del concorso del Lotto e del 10eLotto sono pubblicati sul sito ufficiale dei monopoli di Stato http://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/ si declina ogni responsabilità riguardo eventuali errori di trasmissione dei numeri vincenti, e si invita a controllare direttamente sul sito dei monopoli e/o in ricevitoria)

Ultima estrazione Superenalotto n. 24 del 23/02/2019

COMBINAZIONE VINCENTE
60 47 5 88 68 31

NUMERO JOLLY
62

SUPERSTAR
38

(I numeri vincenti del concorso del SuperEnalotto sono pubblicati sul sito ufficiale dei monopoli di Stato http://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/ si declina ogni responsabilità riguardo eventuali errori di trasmissione dei numeri vincenti, e si invita a controllare direttamente sul sito dei monopoli e/o in ricevitoria)

Estrazione n°24 del 23/02/2019
NAZIONALE 9 23 52 28 22
BARI 83 24 81 31 88
CAGLIARI 31 72 63 19 40
FIRENZE 90 33 76 87 25
GENOVA 63 42 14 82 30
MILANO 2 14 30 87 32
NAPOLI 51 19 28 32 23
PALERMO 85 65 50 41 30
ROMA 44 78 1 68 69
TORINO 29 61 54 31 16
VENEZIA 28 57 78 70 81

(I numeri vincenti del concorso del Lotto e del 10eLotto sono pubblicati sul sito ufficiale dei monopoli di Stato http://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/ si declina ogni responsabilità riguardo eventuali errori di trasmissione dei numeri vincenti, e si invita a controllare direttamente sul sito dei monopoli e/o in ricevitoria)

I RITARDATARI

Mentre aspettiamo le estrazioni del Superenalotto e del 10eLotto, cambia poco o nulla in vetta nella classifica dei numeri ritardatari del gioco del Lotto. Il concorso che tanto piace agli italiani torna anche oggi, sabato 23 febbraio, e la costante che accomunerà molte giocate sarà la ricerca del numero 80, assente sulla ruota di Genova da 145 turni consecutivi. In seconda posizione, assente da 117 estrazioni, troviamo il numero 11 sulla ruota di Venezia. Sul podio non c’è verso di separare il numero 34 e il numero 67, entrambi latitanti da 111 concorsi di fila, rispettivamente sulle ruote di Palermo e Napoli. A completare il resoconto dei numeri facenti parte a pieno diritto di quello che in tempi non sospetti definimmo “club dei centenari” abbiamo poi il numero 42 sulla ruota di Roma, assente da 108 turni. Il prossimo ingresso? Buone chances in prospettiva per il numero 75 sulla ruota di Roma, assente da 92 turni. (agg. di Dario D’Angelo)

CRESCE L’ATTESA PER LA PROSSIMA ESTRAZIONE

Lotto, Superenalotto e 10eLotto si riuniscono di nuovo questa sera, in occasione della nuova estrazione settimanale. Ultimo giorno per partecipare al concorso e nuovi giro di numeri vincenti e premi per tutti gli appassionati delle due lotterie italiane. Cosa è successo nell’appuntamento dello scorso giovedì? Ancora una volta è la statistica ufficiale svelata da Agipronews a permetterci di scoprire l’andamento della classifica. La battaglia per il primo posto è stata vinta dal 10eLotto, che ha premiato un giocatore di Miilano con 100 mila euro. La vincita è un 8 con Doppio Oro. Doppia vincita per la seconda posizione, con un bottino da 15 mila euro realizzati a Bagnara, in provincia di Reggio Calabria, e Aprilia, in provincia di Latina. Al terzo posto troviamo invece una tripletta del valore di 10 mila euro centrata con altrettanti 9, giocati Torricella in Sabina, in provincia di Rieti, Ispra, in provincia di Varese e Aidone, in provincia di Vienna. Sullo stesso gradino del podio troviamo inoltre Caldaro sulla Strada del Vino, in provincia di Bolzano, Cinisi, nel Palermitano e Carrù, in provincia di Cuneo. Anche in questo caso la vincita ammonta a 10 mila euro per ciascun appassionato. Il montepremi supera invece i 692,6 milioni di euro, mentre il bottino dell’ultimo concorso è di 27,7 milioni. Il Lotto premia invece un giocatore di Moncalieri, nel Torinese, con 49.250 euro centrati grazie ad un terno sulla ruota piemontese. Secondo terno del valore di 45 mila euro realizzato poi a Limbiate, in provincia di Monza Brianza, mentre 32.250 euro per un fortunello di Pomezia, in provincia di Roma, grazie ad una giocata sulla Nazionale come la precedente. A seguire troviamo due vincite da 23.750 euro indovinate a Granarolo, in provincia di Bologna, e Ospedaletti, nel Milanese. Al di fuori della Top 3 troviamo invece i 14.900 realizzati ad Alia, in provincia di Palermo, il premio da 13.800 imbroccato a Chiusa Sclafani, sempre nel capoluogo siciliano, ed infine 13.500 euro destinati a Bascapé, nel Pavese, e 12.475 euro vinti da un giocatore di Barletta. Il montepremi annuale supera invece la soglia di 178 milioni di euro, di cui 8,2 milioni legati solo all’ultima estrazione.

LE QUOTE DELL’ULTIMO CONCORSO

Sempre più irraggiungibile il Jackpot del SuperEnalotto, che questa sera avrà il valore di 109,8 milioni di euro. La nuova estrazione rimette in moto le speranze di tutti gli appassionati della Sisal, a caccia del montepremi e di tutte le quote secondarie. Secondo la statistica ufficiale, il concorso di giovedì ha permesso invece ai giocatori di centrare vincite interessanti, anche se qualcuna delle quote previste dalla lotteria hanno subito un nuovo ribasso. In testa gli oltre 62 mila euro realizzati da tre giocatori grazie al 5, seguiti da cinque appassionati che centrano più di 34 mila euro grazie al 4+. Il premio del 3+ ammonta invece a 2.559 euro e i vincitori sono 176, mentre 561 i giocatori che hanno vinto 345,86 euro grazie al 4. In picchiata il 3, del valore di 25,59 euro e 22.483 vincitori, mentre il 2 ritorna al bottino da 5 euro tondi, destinato a 356.836 tagliandi vincenti. Infine 1.714 vincitori per i 100 euro del 2+ e 10.723 biglietti fortunati per la vincita dell’1+, come sempre del valore di 10 euro. Per concludere la classifica, lo 0+ da 5 euro premia 21.426 appassionati.

COME LO SPENDO IL JACKPOT?

Jackpot e SuperEnalotto stanno per aprire le danze, grazie ad un nuovo concorso che permetterà la vincita del montepremi. Il punto interrogativo rimarrà al centro della scena fino all’esito dell’estrazione di oggi, che si spera possa dare un esito positivo ai giocatori più fortunati. Gli appassionati previdenti hanno già trovato un progetto utile su cui investire parte della vincita, così come la nostra Rubrica che anche oggi si affida a KickStarter. Fra le iniziative abbiamo selezionato Picoh, una simpatica ed espressiva testa robotica del tutto programmabile. Divertente e adatta ai più creativi, si potrà esplorare il mondo dei codici e della programmazione per rendere Picoh un assistente personale di tutto rispetto. Intelligenza artificiale e controlli personalizzati, per un progetto che verrà lanciato al raggiungimento di circa 34 mila euro previsti per il goal. L’asta durerà ancora 28 giorni.

LA SMORFIA NAPOLETANA

Lotto e numeri vincenti ritornano questa sera grazie al nuovo concorso, così come tutti gli appassionati che hanno deciso di partecipare alla lotteria italiana. Premi e combinazioni decreteranno quali giocatori riusciranno a conquistare la Top 10 delle vincite: l’unica cosa da non dimenticare è giocare i numeri preferiti per poter partecipare all’estrazione. In assenza di idee potrete sempre lasciarvi aiutare dalla nostra Rubrica e dalla news che abbiamo scelto per voi. Quali saranno i numeri legati alla smorfia napoletana? Scopriamoli subito: parliamo di una delle patologie più moderne degli ultimi tempi. Un medico americano infatti ha notato una brusca impennata di lesoni al polso dovute allo smodato uso degli smartphone. La sindrome del polso da selfie, come è stata ribattezzata, ha già colpito diversi pazienti: il motivo è da ricondurre alla flessione a cui viene costretto il polso, che infiamma in nervi e provoca formicolii e dolori a tutto l’arto. Non si tratta della prima volta che emerge un problema simile: nel 2015 un ragazzo è stato operato ad un tendine lesionato a causa dello smodato uso del cellulare. Il tutto per giocare ai videogames. Cosa ci dice la smorfia: abbiamo il cellulare, 75, il polso, 5, l’infiammazione, 4, la fotografia, 12, e l’operazione, 16. Come Numero Oro scegliamo invece il dolore, 90.

© RIPRODUZIONE RISERVATA