“Caro Francesco, diventa vegano e salverai il mondo”/ 11enne dal Papa “mi ha sorriso”

- Paolo Vites

Genesis Butler ha incontrato papa Francesco in Vaticano e gli ha ribadito la richiesta di farsi vegano durante la quaresima

Quaresima vegana
La 12enne vegana Genesis Butler in Vaticano

E’ riuscita ad arrivare davanti a lui, il papa, la ragazzina americana che sta conducendo una campagna mondiale perché tutti i cattolici durante la prossima quaresima rinuncino alla carne e si trasformino in vegani. Genesis Butler, 11 anni, in una lettera di qualche settimana fa aveva scritto al papa chiedendogli di aderire all’iniziativa e in cambio avrebbe trovato il modo di dargli un milione di dollari per le sue iniziative umanitarie. Una succosa offerta che sarebbe difficile rifiutare, ma che suona anche come una sorta di ricatto: l’adesione del papa naturalmente comporterebbe l’invito al miliardo e duecento milioni di cattolici nel mondo di fare altrettanto. Non era arrivata nessuna risposta da papa e Vaticano alla lettera, ma intanto migliaia di persone e i soliti vip del mondo dello spettacolo stanno aderendo in massa. Arrivata in Italia, la ragazzina ha preso parte a una udienza del papa e ha avuto modo di incontrare privatamente padre Pawel Ptasznik stretto collaboratore del pontefice a cui ha dato un’altra lettera con la medesima richiesta: «Padre Pawel mi ha detto che avrebbe provato a consegnare il nostro appello al Papa o a uno dei suoi collaboratori. Questi giorni in Vaticano mi hanno entusiasmata e ora credo davvero che tutto possa accadere».

L’INCONTRO CON IL PAPA

Ed ecco il colpo di scena: durante l’udienza Genesis riesce a essere in prima fila e a parlare a Francesco mentre lui era sceso come fa sempre a salutare i presenti e gli ha ripetuto della sua iniziativa: «Quando gli ho chiesto se poteva diventare vegano durante la quaresima non mi ha risposto, ma ha sorriso. Sarei davvero felice se il Papa rispondesse al nostro appello per salvare gli animali e il pianeta. So quanto queste battaglie ambientaliste gli siano care. Lui è l’uomo giusto per salvare il futuro del mondo». Genesis, che a 4 anni ha cominciato a rinunciare prima alla carne e poi al latte, dicono i genitori in modo indipendente, è convintissima della sua iniziativa: Molti ci hanno criticato. Hanno anche detto che Francesco ha un’età in cui non può fare una scelta così. Invece io credo che la quaresima vegana farebbe bene alla sua salute e a quella del Pianeta. Ci sono 1.2 miliardi di cattolici nel mondo e molte altre persone potrebbero seguire il suo esempio. Salveremo davvero tantissimi animali». La bambina è pronipote di un celebre leader sindacalista che negli anni 50 combatté per i diritti dei braccianti ispanici negli Stati Uniti, quindi è una attivista di natura, ce l’ha nel dna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA