Scuole chiuse domani, 25 febbraio, a Napoli/ Decisione del sindaco dopo il maltempo

Le scuole di Napoli resteranno chiuse nella giornata di domani, 25 febbraio, a causa del maltempo

luigi de magistris napoli 2018 facebook
Napoli, De Magistris contro De Laurentiis "Così non vinciamo mai" (Facebook)

Scuole chiuse a Napoli per la giornata di domani, lunedì 25 febbraio. A deciderlo è stato, come ricorda Napolitoday, il primo cittadino del capoluogo campano, Luigi De Magistris, che ha presieduto il comitato operativo alla presenza degli assessori Clemente e Palmieri, e del Presidente della commissione protezione civile del consiglio comunale Marco Gaudini, riunito dalla giornata di venerdì per via del maltempo che ha provocato notevoli danni soprattutto ieri. Prendendo atto dei rilevi effettuati dai tecnici e dai responsabili delle municipalità, è stata emanata un’ordinanza che ha appunto disposto la chiusura di tutte le scuole cittadine sia private che pubbliche, di ogni ordine e grado, asili nidi compresi. Una misura presa per salvaguardare la salute degli alunni nonché dei loro insegnanti, alla luce dei numerosi danni causati dal maltempo verificatisi nel centro-sud della nostra penisola, compresi quattro morti nella regione Lazio.

SCUOLE CHIUSE DOMANI, 25 FEBBRAIO, A NAPOLI

Grazie a tale decisione si potrà proseguire l’esame approfondito dei danni agli alberi e agli edifici scolastici, iniziato già nelle scorse ore. L’amministrazione partenopea ha deciso altresì di chiudere anche i parchi pubblici, proprio per il rischio relativa alla caduta di alberi e rami, ovviamente pericolosi per l’uomo. Situazione pressoché simili nella vicina Pozzuoli, altra città campana flagellata dal maltempo, dove il primo cittadino Vincenzo Figliolia, ha anch’egli firmato un’ordinanza per chiudere tutte le scuole nella giornata di domani. Come fa sapere il comune di cui sopra, la chiusura degli istituti scolastici di ogni grado «Si rende necessaria per eseguire dei controlli sullo stato dei luoghi e rimuovere possibili pericoli, limitando la circolazione e rendendo così le operazioni più semplici. L’amministrazione è ininterrottamente al lavoro per riportare la normalità e ripristinare la sicurezza». Le forte raffiche di vento che hanno colpito Napoli e provincia nella giornata di ieri, hanno provocato danni ingenti, come il grosso albero che si è abbattuto sulla scuola Mameli Zuppetta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA