Kevin Giampaoli, 24enne di Bracciano scomparso a Londra/ Appello dei genitori: “Torna a casa” (Chi l’ha visto)

- Silvana Palazzo

Kevin Giampaoli, a Chi l’ha visto? il caso del 24enne di Bracciano scomparso a Londra. Le ultime notizie e l’appello disperato dei genitori: “Torna a casa”

kevin scomparso londra 2019
Kevin Giampaoli

Resta avvolta nel mistero la scomparsa di Kevin Giampaoli, il ragazzo che nel dicembre del 2017 si era trasferito a Londra da Bracciano con il sogno di diventare musicista. Il 24enne è scomparso il 1 gennaio e il padre è disperato. Non lo sente da cinque mesi: i loro rapporti si sono interrotti quando ha smesso di aiutarlo economicamente. Nato a Sunderland, dove i suoi genitori erano emigrati, Kevin è totalmente bilingue e ha il doppio passaporto. In seguito alla separazione dei suoi genitori, tornò in Italia con il padre, fino a quando non ha deciso di trasferirsi appunto a Londra. Tutto cambia quando conosce degli amici ai giardinetti di Bracciano. «Voglio fare il musicista», ripeteva al padre che invece gli consigliava di cominciare a lavorare. Non lavora e pesa economicamente sul padre, a cui fa richieste insistenti. «È un bravo ragazzo, ma ha attacchi di ira quando non ottiene quello che vuole. Fui obbligato a denunciarlo per un pugno alla schiena che mi diede e per il quale finì in ospedale, poi ritirai la denuncia». Trasferitosi a Londra, trova lavoro come cuoco in un fast food, ma poco dopo si licenzia e si ritrova senza soldi e senza una casa. Comincia a vivere per strada, dove viene derubato dei suoi effetti personali contenuti in una valigia e del suo cellulare.

KEVIN GIAMPAOLI, 24ENNE DI BRACCIANO SCOMPARSO A LONDRA

Le ultime notizie di Kevin Giampaoli risalgono al mese di agosto 2018, quando riesce a contattare il padre tramite Facebook collegandosi da una biblioteca. Poi ha interrotto qualsiasi tipo di contatto. L’ultimo avvistamento risale al 14 gennaio, quando un conoscente lo ha visto davanti ad un ristorante a Shoreditch, un’area di Londra frequentata da tantissimi giovani. «Ti prego, torna a casa. Ti prego», l’appello disperato del padre a “Chi l’ha visto?”. Il programma ha raccolto anche quello della madre di Kevin, che vive a Sunderland con le due sorelle del ragazzo. «Ti voglio bene, ti amo. Voglio che torni a casa». Nonostante i ripetuti appelli, non ci sono novità sul caso. Per questo il padre di Kevin si è rivolto ai telespettatori del programma di Raitre, in particolare quelli che vivono a Londra. «Se sapete qualcosa contattate il programma vi prego», ha detto prima di scoppiare in lacrime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA