DIPINTO DELLA MADONNA DEL SILENZIO RUBATO/ “Può essere una copia di Michelangelo”

- Carmine Massimo Balsamo

Zele, Belgio: un uomo ha trafugato il dipinto della Madonna del Silenzio, potrebbe essere una copia derivante da Michelangelo.

Dipinto della Madonna del Silenzio
Dipinto della Madonna del Silenzio

Dipinto della madonna del Silenzio è stato rubato dalla Chiesa di Sint-Ludgerus a Zele, in Belgio: l’appello del pastore a Chi l’ha visto?. L’opera è stata trafugata venerdì 11 gennaio, come spiega Jan Van Raemdonck: «Il dipinto è stato rubato dalla chiesa di Sint-Ludgerus a Zele. Quella mattina un solo ladro è entrato in Chiesa ed ha preso questo dipinto. Lo aveva con sé ed è scappato verso la ferrovia, che dista un chilometro. Era veramente un uomo forte, perché il dipinto è pesante: è alto 1 metro e 45 centimetri, lungo 99 centimetri, la cornice di legno è di 17 centimetri. Nella tela è rappresentata la Sacra Famiglia: Maria, Giuseppe, Giovanni Battista e naturalmente Gesù. Possiamo vedere che il piccolo Gesù sta dormendo e san Giovanni Battista che chiede alle persone di non svegliarlo».

DIPINTO DELLA MADONNA DEL SILENZIO RUBATO A ZELE (BELGIO)

Prosegue Van Raemdonck in un video mandato in onda da Chi l’ha visto?: «Il dipinto è anche detto Madonna del Silenzio: spero che chi lo ha rubato, un uomo, possa portarlo indietro. Per favore, lascialo da qualche parte in modo che noi possiamo ritrovarlo: non danneggiarlo». Il dipinto potrebbe essere una copia di Michelangelo: «Noi crediamo che probabilmente sia una copia derivante da Michelangelo: nel 1538 Michelangelo fece un disegno che rappresentava la Sacra Famiglia, questa è l’origine del nostro grande dipinto. Ho detto ad alcune persone che potrebbe essere di Michelangelo, ma non c’è sicurezza: dovrebbero fare degli accertamenti che non sono stati ancora eseguiti. Mi auguro che il quadro possa tornare al suo posto, i fedeli lo amano molto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA