DIPINTO DELLA MADONNA DEL SILENZIO RUBATO/ “Può essere una copia di Michelangelo”

Zele, Belgio: un uomo ha trafugato il dipinto della Madonna del Silenzio, potrebbe essere una copia derivante da Michelangelo.

13.03.2019 - Carmine Massimo Balsamo
Dipinto della Madonna del Silenzio
Dipinto della Madonna del Silenzio

Dipinto della madonna del Silenzio è stato rubato dalla Chiesa di Sint-Ludgerus a Zele, in Belgio: l’appello del pastore a Chi l’ha visto?. L’opera è stata trafugata venerdì 11 gennaio, come spiega Jan Van Raemdonck: «Il dipinto è stato rubato dalla chiesa di Sint-Ludgerus a Zele. Quella mattina un solo ladro è entrato in Chiesa ed ha preso questo dipinto. Lo aveva con sé ed è scappato verso la ferrovia, che dista un chilometro. Era veramente un uomo forte, perché il dipinto è pesante: è alto 1 metro e 45 centimetri, lungo 99 centimetri, la cornice di legno è di 17 centimetri. Nella tela è rappresentata la Sacra Famiglia: Maria, Giuseppe, Giovanni Battista e naturalmente Gesù. Possiamo vedere che il piccolo Gesù sta dormendo e san Giovanni Battista che chiede alle persone di non svegliarlo».

DIPINTO DELLA MADONNA DEL SILENZIO RUBATO A ZELE (BELGIO)

Prosegue Van Raemdonck in un video mandato in onda da Chi l’ha visto?: «Il dipinto è anche detto Madonna del Silenzio: spero che chi lo ha rubato, un uomo, possa portarlo indietro. Per favore, lascialo da qualche parte in modo che noi possiamo ritrovarlo: non danneggiarlo». Il dipinto potrebbe essere una copia di Michelangelo: «Noi crediamo che probabilmente sia una copia derivante da Michelangelo: nel 1538 Michelangelo fece un disegno che rappresentava la Sacra Famiglia, questa è l’origine del nostro grande dipinto. Ho detto ad alcune persone che potrebbe essere di Michelangelo, ma non c’è sicurezza: dovrebbero fare degli accertamenti che non sono stati ancora eseguiti. Mi auguro che il quadro possa tornare al suo posto, i fedeli lo amano molto».



© RIPRODUZIONE RISERVATA