Joseph Nissim è morto/ Da Rio Mare a Neutro Roberts: addio al loro visionario patron

Joseph Nissim si è spento all’età di 100 anni: è stato il patron di Rio Mare e di molti altri marchi ben noti

Supermercati aperti Pasquetta
Taccheggio in Italia (Pixabay, 2018)

E’ morto Joseph Joe Nissim. Il suo nome vi dirà poco ma sappiate che si tratta di uno dei più grandi pionieri del marketing, nonché dei manager della storia moderna più importanti. Nissim, che si è spento alla veneranda età di 100 anni, era a capo di un gruppo di beni di largo consumo che praticamente ogni italiano ha avuto nelle proprie case, a cominciare dai prodotti della Rio Mare, arrivando fino al Vetril. Una vita a dir poco avventurosa quella di Nissim, come spesso e volentieri succede ai visionari più noti. Ebreo di Salonicco, è riuscito ad evitare le persecuzioni naziste in Grecia arruolandosi nell’esercito britannico, poi trasferendosi in Italia alla fine della seconda guerra mondiale. Una volta giunto nel Belpaese ha iniziato la sua attività imprenditoriale dedicata all’import-export, un’azienda che poi con gli anni sarebbe divenuta il gruppo Bolton come lo conosciamo oggi. Attualmente la multinazionale dei beni di largo consumo vende in Italia il 44% dei suoi prodotti, conosciuti comunque in tutto il mondo fra marchi alimentari e della casa.

JOSEPH NISSIM È MORTO

Sono 50 in totale i prodotti commercializzati e realizzati dall’azienda con sede a Milano, ma presente in 139 diversi paesi con 45 uffici e 12 stabilimenti sparsi per tutta l’Europa. Fra i prodotti più noti del gruppo troviamo il famoso tonno Rio Mare, ma anche il “concorrente” Palmera. Diffusissima anche la carne Simmenthal, molto in voga in particolare negli anni ’80 e ’90, ma anche prodotti per la casa come il Vetril (per la pulizia dei vetri), l’Omino Bianco per lavare, il Bilboa, prodotti abbronzanti, lo shampoo Neutro Roberts e i prodotti Collistar. Un portafoglio in cui sono presenti prodotti alimentari, per il bucato, la casa, il benessere del corpo, la cosmetica, gli adesivi e molto altro, e che si possono trovare dal piccolo negozio alla grande distribuzione passando per le farmacie. Nissim è noto anche per la sua attività culturale in quel di Milano, avendo avuto un ruolo importante nella comunità ebraica e visto il suo sostegno in favore del teatro Franco Parenti e del Memoriale della Shoah.



© RIPRODUZIONE RISERVATA