Mamma morta di diabete: figlio di 5 mesi la veglia per giorni/ E’ vivo per miracolo

Una giovane mamma muore di diabete: il figlio di soli 5 mesi la veglia per giorni

Neonata uccisa
Neonata uccisa (Pixabay, 2018)

Un bimbo di appena cinque mesi ha vegliato la giovane mamma morta. Una tragica vicenda che ci giunge dalla Scozia, precisamente da Penilee, un sobborgo di Glasgow. La ragazza di soli 19 anni è morta molto probabilmente a seguito di una violenta crisi scaturita dal diabete, e il figlio di soli pochi mesi ha vegliato su di lei, agonizzante, per diversi giorni. La vittima si chiamava Courtney Newlands, mentre il piccolo, Declan, e quando è stata trovata senza vita era probabilmente morta da due giorni, con la polizia che è stata costretta a fare irruzione nell’appartamento trovandosi di fronte la scena straziante. Courtney e Declan sono stati subito soccorsi dai medici, ma per la ragazza non vi era ormai più nulla da fare. Disperate anche le condizioni del figlio, che non mangiava da due giorni e che ovviamente non era stato curato, nutrito e lavato nelle ultime 48 ore per via del decesso del genitore. Subito è scattata la corsa in ospedale, con il bimbo che è stato ricoverato in gravi condizioni in stato di disidratazione.

MAMMA MORTA DI DIABETE: FIGLIO DI 5 MESI LA VEGLIA PER GIORNI

Fortunatamente il bimbo ha reagito bene alle cure, e il pericolo iniziale è lentamente svanito, ed ora Declan si è completamente ripreso. Ad allarmare i soccorsi e le forze dell’ordine erano state la madre e la sorella di Courtney, visto che la ragazza non si faceva sentire ormai da giorni e vista anche la scomparsa dai social, dove invece la stessa era solitamente molto attiva. Rimangono i dubbi in merito alle cause del decesso della 19enne, che nei giorni precedenti la morte aveva sofferto di una lieve influenza: «Per noi è terribile, perché non sappiamo cosa sia successo davvero – le parole di Lorraine, la mamma di Courtney – tutto quello che possiamo dire per consolarci è che se avessimo aspettato un giorno di più, cosa ne sarebbe stato di Declan?». Il bambino è stato per ora affidato alla zia e alla nonna, ma il ricordo della sua mamma è ancora molto vivo: «L’altro giorno – ha proseguito Lorraine – Declan stava piangendo e per consolarlo gli abbiamo mostrato un video della sua mamma. Lui si è calmato subito. Vogliamo continuare a fargli vedere i video di Courtney, è un modo per fargliela sentire vicina, come se fosse ancora qui con noi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA