29enne morto dopo intervento per dimagrire/ Amici di Raffaele “basta occhi addosso”

- Niccolò Magnani

Raffaele Arcella, morto a 29 anni dopo intervento per dimagrire (bypass gastrico): il dolore della moglie e gli amici su Facebook “ora non avrai più gli occhi addosso”

La moglie del 29enne morto durante intervento per dimagrire
La moglie del 29enne morto durante intervento per dimagrire (Pomeriggio5, 2019)

A Pomeriggio 5 verrà intervistata la moglie di Raffaele Arcella, lo sfortunato 29enne di Crispano morto negli scorsi giorni dopo essersi sottoposto ad un intervento di bypass gastrico per poter dimagrire. Un racconto che ha sconvolto la piccola comunità di Caivano e dintorni (di dove era originario la giovane vittima) dopo la conferma giunta dal Policlinico di Napoli dove purtroppo è spirato il giovane Raffaele: come riportato dal Mattino, all’ospedale di Napoli vi era finito negli scorsi giorni dopo due operazioni avvenute nelle ore immediatamente precedenti presso una clinica di Ottaviano, presumibilmente privata. Ebbene, già all’arrivo in Policlinico il ragazzo mostrava condizioni già disperati: a quel punto è stato tentato un terzo intervento chirurgico nella giornata di giovedì ma purtroppo gli effetti positivi non sono arrivati e sabato pomeriggio Raffaele Arcella si è spento nel dolore atroce di una moglie ancor più giovane, 26 anni, con un bambino appena nato da 8 mesi.

GLI AMICI DI RAFFAELE ARCELLA

La procura di Nola ha aperto immediatamente un’inchiesta per capire cosa possa essere avvenuto in quelle due operazioni fatte ad Arcella per tentare la via del dimagrimento in sede chirurgica: le complicanze di febbre e difficoltà respiratorie sarebbero giunte, spiega ancora il Mattino, appena dopo la seconda operazione avvenuta a Ottaviano. Moltissime le dediche nelle scorse giornate per il povero Raffaele, con gli amici che si stringono attorno alla giovane moglie e a quella piccola vita che di fatto non potrà conoscere suo padre: «Ciao Raffaele!!! Adesso corri felice , dove non ci sono occhi addosso, o dita puntate , x la cattiveria delle persone che ci fanno sentire sempre inferiori !!! Senza sapere quante lotte e battaglie hai fatto da sempre x seguire il tuo sogno !! E non essere più giudicato !!! Non era quello che tu volevi,xò il destino ha deciso x te ,Ora da lassù proteggi tutti i tuoi cari ,e dai tanta forza a tua mamma !!!! Resterai sempre nel miei pensieri e nel mio cuore ( riposa in pace )», scrive un amico di Raffaele su Facebook.



© RIPRODUZIONE RISERVATA