BUS SI RIBALTA VICINO A SIENA: MORTA UNA DONNA/ Conducente arrestato: 37 i feriti

- Niccolò Magnani

Arrestato il 35enne alla guida dell’autobus che ieri si è ribaltato nei pressi di Siena provocando una vittima

Bus ribaltato sulla Siena-Firenze

Arrivano aggiornamenti in merito al terribile incidente che si è verificato ieri sulla Siena-Firenze, nei pressi della città del palio: il mezzo pesante si è ribaltato provocando la morte di un passeggero e numerosi feriti. Stando a quanto riportato poco fa dai colleghi dell’agenzia Ansa, le forze dell’ordine hanno messo le manette all’autista dell’autobus, un 35enne originario di Castrovillari, provincia di Cosenza (Calabria). L’uomo è stato interrogato a lungo dalla polizia stradale di Siena e dal magistrato di turno, dopo di che è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale e lesioni. Come scrive l’Ansa, pare che a causare l’incidente sia stato proprio lo stesso conducente del bus, che stava facendo alcune manovre non meglio specificate sulla plancia di comando del pullman per poi perdere il controllo e finire nella scarpata. Un incidente che è costato la vita ad una donna, mentre 37 persone sono rimaste coinvolte in maniera più o meno grave. 21 di esse si trovano ancora ricoverate presso l’ospedale Scotte di Siena, mentre un altro è a Poggibonsi. Gli altri 44 passeggeri stanno invece rientrando a Montecatini, da dove era partita la corriera. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BUS SI RIBALTA VICINO A SIENA: MORTA UNA DONNA

Un gravissimo incidente stradale è avvenuto poco dopo le ore 9 questa mattina sull’Autopalio – la statale Siena-Firenze – all’altezza di Badesse e Monteriggioni in direzione Siena: un bus con a bordo circa 50 turisti russi è finito fuori strada e si è purtroppo ribaltato nella scarpata a bordo statale. Il bilancio, seppur ancora parziale e non conclusivo, è già drammatico: un morto e diversi feriti incastrati nelle lamiere del pullman in questi minuti in fase di ripristino con i tiranti e le gru dei Vigili del Fuoco subito accorsi sul luogo, anche se il 118 smentisce la presenza della vittima. La comitiva di turisti russi aveva appena fatto tappa a Montecatini – riporta La Nazione – quando si è diretta verso il capoluogo toscano riprendendo la strada Firenze-Siena. La statale è ancora bloccata mentre molti automobilisti si sono fermati per soccorrere gli occupanti del bus rimasti incastrati e urlanti di dolore. Come riporta la Polstrada, «il raccordo autostradale Siena-Firenze è provvisoriamente chiuso in direzione Siena, con uscita obbligatoria allo svincolo di Monteriggioni».

INCIDENTE SIENA-FIRENZE, BUS RIBALTATO SULL’AUTOPALIO

Per cause ancora tutte da accertate, il pullman si è ribaltato nella scarpata a fianco dell’Autopalio all’improvviso, senza dar prima di quel momento segnali di instabilità o sbandamenti evidenti: il tremendo incidente ha visto subito la conferma di una vittima, mentre la seconda per fortuna sarebbe solo ferita dopo che invece in un primo momento il conto dei morti dato dalle forze dell’ordine era di due turisti. Resta aperto il “mistero” sul conto di feriti e vittime: secondo quanto riferito dall’Anas infatti, un turista ha perso la vita nell’impatto mentre il 118 parla solo di molti feriti, tra l’altro non gravi. In attesa di conferme ufficiali, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia stradale, oltre ai sanitari del 118.

© RIPRODUZIONE RISERVATA