Eleonora Rioda è morta, suicidio per la wedding planner dei vip?/ “Il suo fisico…”

- Dario D'Angelo

Eleonora Rioda, wedding planner dei vip trovata morta nella sua casa a Venezia: suicidio? Sua carriera iniziò da nozze della figlia di un magnate indiano

eleonora rioda 2019 facebook
Eleonora Rioda, foto Facebook
Pubblicità

Eleonora Rioda era malata? Secondo alcune indiscrezioni riportate da Fanpage, la wedding planner dei vip, da qualche tempo a questa parte, stava combattendo contro una malattia che avrebbe debilitato il suo fisico. Al momento, tuttavia, non ci sono conferme e quella della maattia è solo un’ipotesi. Sulla morte di Eleonora Rioda che, con determinazione e tanto lavoro era riuscita a realizzare i suoi sogni professionali resta un punto interrogattivo. Nel frattempo, sui social, gi amici e i conoscenti continuano a ricordarla con toccanti messaggi. “Eleonora era una persona di grande talento e umanità. Avevo il massimo della stima e della simpatia per lei e questa notizia mi addolora molto”, ha dichiarato Matteo Corvino, organizzatore di eventi in tutto il mondo come riporta Fanpage (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Pubblicità

“ERI UN ESEMPIO PER LA TUA DETERMINAZIONE…”

Sono tantissimi i messaggi di cordoglio sul web da parte di amici e conoscenti di Eleonora Rioda la cui morte ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di tutte le persone che l‘hanno amata. “Tu che eri un esempio per noi per la tua determinazione, il tuo senso di responsabilità, il tuo essere rimasta semplice ed umile. Tu che avresti potuto conquistare il mondo hai invece deciso che questa vita non faceva più per te”, si legge in uno dei tanti messaggi asciati sui social da chi ha conosciuto la wedding planner dei vip. A ricordare la professionalità di Eleonora sono, poi, le persone che hanno avuto modo di lavorare con lei. “Una professionista bravissima con una grande passione per Venezia. Era riuscita a realizzare grandi eventi privati con un piccolo staff agguerrito e preparato”, ricorda Filippo Perissinotto, presidente della società Valorizzazioni culturali, sulle pagine del Corriere del Veneto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Pubblicità

FUNERALI PREVISTI PER SABATO 27 APRILE

Eleonora Rioda è morta, molto probabilmente suicida. Il ritrovamento di un biglietto che la wedding planner dei vip avrebbe lasciato ai suoi genitori lascia pensare che questa teoria sia ormai ufficialmente confermata ed è proprio per questo che tutto è pronto per i solenni funerali. Nei giorni scorsi Eleonora Rioda è stata ricordata dai media di tutto il mondo ma i suoi cari, gli amici e le persone che hanno avuto modo di conoscere il suo modo di fare, di agire e di sorridere, si daranno appuntamento per i suoi funerali che si terranno, secondo quanto riporta notizie.it, alle 12 di sabato 27 aprile, nella chiesa di San Michele in Isola. La salma sarà poi seppellita presso il cimitero di Venezia. Al momento non ci sono altri dettagli e in molti aspettano con ansia le notizie ufficiali della famiglia che, per ora, ha chiesto rispetto e silenzio. (Hedda Hopper)

IL RICORDO DI CLEMENTE MIMUN

La morte di Eleonora Rioda ha rattristato anche il mondo social. E così, basta fare un giro su Twitter, per leggere i tanti messaggi di cordoglio a lei indirizzati. “Quando pensiamo ad una ragazza splendida, brillante, competente, coraggiosa, lo stile in persona, l’incarnazione dello charme, della passione, si pensa a Eleonora Rioda. La sua perdita è un grande colpo al cuore”. “A 35 anni era riuscita a diventare la ‘wedding planner’ più blasonata di Venezia, e non solo, cercata da star e vip di ogni parte del mondo, ma il suo fisico si era fortemente debilitato per una grave malattia che non è riuscita a sconfiggere – scrive invece Clemente Mimun – e così Eleonora Rioda ha scelto un amaro addio nella sua abitazione alla Giudecca”. E ancora: “35 anni, bella, fine, intelligente, e ricca, tanto ricca. Eppure strappata alla vita troppo presto. I soldi non fanno la felicità, ma fanno star bene fino a quando ci sei. Cinico ma vero”, ha concluso un altro utente. Lo sgomento, proprio in queste ore, è assolutamente palpabile e concreto. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ORGANIZZO’ LE NOZZE DI MORATA

Resta il giallo attorno alla morte di Eleonora Rioda, la wedding planner dei Vip trovata senza vita nella sua abitazione a Venezia. Ad appena 35 anni, come rammenta VeneziaToday, Eleonora era diventata molto popolare non solo a Venezia ed in tanti vip si erano affidati proprio ai suoi servizi. Negli ultimi tempi però, qualcosa sembrava turbarla, nel fisico e nell’animo. Una malattia contro la quale Eleonora stava lottando con forza e che non è riuscita a sconfiggere, al punto da decidere, forse, di gettare la spugna. Secondo il portale, non ci sarebbero dubbi sul fatto che si sia trattato di suicidio. Tutto ebbe inizio nel 2011, quando fu coinvolta nei preparativi del matrimonio in grande stile voluto da un magnate indiano per la propria figlia per un valore di 20 milioni di euro ed un totale di 800 invitati. Il tocco di Eleonora non passò affatto inosservato ed anche Vogue India prima, ed Elle e Bridges poi se ne resero conto al punto da esaltarla. Sua anche la mano dietro il matrimonio tra Alvaro Morata con la mestrina Alice Campello che si celebrò due anni fa. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

IPOTESI SUICIDIO E DOLORE SUL WEB

Una notizia che ha sconvolto tantissimi quella della morte di Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip. La donna, 37enne, è morta il giorno di Pasqua e in tanti si sono interrogati sulle cause del decesso. Spicca l’ipotesi suicidio che sembra essere confermata da un biglietto lasciato ai suoi familiari. Come riportato dall’Ansa, la donna era stata fortemente debilitata da una grave malattia, che non è riuscita a sconfiggere, così ha deciso di togliersi la vita. Intanto sul web sono tanti i messaggi di dolore per la sua scomparsa. C’è chi la ricorda come una grandissima professionista, di forte talento. Pochi i cari che sono riusciti a spendere qualche parola sul suo conto dopo la tragedia. Tanto e insopportabile il dolore per la perdita di Eleonora, per di più con un gesto così estremo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’ULTIMO POST SU FACEBOOK

Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip e di tantissimi sportivi famosi, se ne è andata il giorno di Pasqua lasciando un vuoto profondo nella propria famiglia e in tutti coloro che l‘hanno conosciuta e amata per la persona riservata che era. Nonostante frequentasse da anni il jet set, infatti, Eleonora Rioda ha sempre mantenuto un basso profilo. Professionale e preparata, era riuscita a realizzare i sogni d’amore di tantissime coppie innamorate, famose e non. Su Facebook, il suo ultimo post, riguardava proprio il lavoro. “AAA cercarsi hostess di bella presenza con esperienza e conoscenza della lingua inglese, per la stagione 2019”, scriveva lo scorso 12 aprile. Gli amici che la stanno ricordando in queste ore, invece, hanno rivelato alcuni dettagli del suo successo. “Una volta ascoltate le esigenze dei clienti, individuava subito la location perfetta”, raccontano gli amici come scrive La Repubblica. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IPOTESI SUICIDIO: TROVATO BIGLIETTO

Bella, sempre curata, elegante e con un sorriso che sapeva colpire al cuore i suoi clienti vip, lei era Eleonora Rioda, la wedding planner dei grandi nomi, una donna conosciuta in tutto il mondo. Ma forse tutto questo non è bastato? Sembra proprio di no visto che la famosa organizzatrice di eventi e di matrimonio vip alla fine ha ceduto il passo alla morte. Secondo le ultime rivelazioni sembra che Eleonora Rioda sia stata vittima di una difficile malattia che non avrebbe potuto sconfiggere, la stessa avrebbe debilitato il suo corpo spingendola proprio al folle gesto. La 35enne si sarebbe uccisa il giorno di Pasqua non prima di aver lasciato ai familiari un biglietto con le ragioni del suo gesto. Non rimane che attendere le prime conferme ufficiali per capire se questa è la vera motivazione e la vera dinamica delle cose. (Hedda Hopper)

I MATRIMONIO FIRMATI DA ELEONORA RIODA

Eleonora Rioda, wedding planner dei vip, è stata trovata morta il giorno di Pasqua nella sua casa della Giudecca, a Venezia. Un vero e proprio giallo quello che investe il decesso della 35enne: non sono ancora chiare, infatti, le cause che hanno portato alla morte di una personalità molto conosciuta nel mondo del jet set internazionale. A lei, per l’organizzazione di feste indimenticabili si erano rivolte diverse star di Hollywood come Denzel Washington, Will Smith, Tom Hanks, Steven Spielberg, Angelina Jolie, Tom Cruise, Robert De Niro e Ben Stiller. Una carrellata di nomi che la dicono lunga sul valore della professionista Eleonora Rioda, fondatrice dieci anni fa dell’agenzia “Venice First”, tra le prime ad occuparsi dell’organizzazione di eventi di lusso, con ufficio situato a San Trovaso.

ELEONORA RIODA TROVATA MORTA IN CASA

Ma cos’è successo ad Eleonora Rioda? Quali sono le cause che hanno portato alla sua morte prematura? In questo momento non si esclude nulla: dall’ipotesi del suicidio a quella del malore. Alcuni conoscenti sostengono che negli ultimi tempi la donna avesse incontrato alcuni problemi di salute, ma nulla di talmente grave da far prefigurare un epilogo di questo tipo. Sono tantissimi, in queste ore, i messaggi lasciati sulla sua pagina Facebook da amici, conoscenti, vecchi clienti che non sanno darsi una spiegazione di quanto accaduto. Come riportato da Fanpage, molto bello è stato il ricordo di Francesco, un utente che ha scritto:”Ieri si è spenta una persona a cui volevo molto bene. Sono attonito nel riceverne oggi la notizia. Una professionista eccellente nell’organizzazione degli eventi, una donna bellissima, un’amica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità