Festa della mamma 2019, quando è?/ Le frasi d’auguri e una canzone in suo onore

- Dario D'Angelo

Festa della mamma 2019, quando è? La canzone di Jovanotti, “Le tasche piene di sasse”, dedicata alla sua mamma

festa della mamma 2019 lapresse
Festa della Mamma 2019

Fra i modi più originali per fare gli auguri alla mamma in occasione della festa in programma domenica 12 maggio, vi è senza dubbio quello di dedicarle una canzone o di scriverle qualche verso di un pezzo. Nella storia della musica italiana sono moltissimi i pezzi dedicati alla mamma, e fra i più famosi e belli vi è quello di Jovanotti “Le tasche piene di sassi”. Il brano uscì 8 anni fa, nel 2011, ed è stato riattualizzato durante l’autunno dello scorso anno da Giorgia, che lo cantò in una versione inedita pubblicandolo poi nel suo nuovo album uscito a novembre. «Sono solo stasera senza di te – recita il ritornello del pezzo di Jova – mi hai lasciato da solo davanti al cielo e non so leggere vienimi a prendere, mi riconosci ho le tasche piene di sassi». Lorenzo Cherubini ha scritto la canzone assieme a Franco Santarnecchi pensando alla madre Viola Cardinali, che morì nel 2010, un anno prima dell’uscita del disco. In generale racconta la storia della perdita di una persona amata e importante nella crescita e nella propria formazione. La canzone è stata certificata due volte platino ed ha ottenuto anche il Premio Mogol di quell’anno. «Sono solo stasera senza di te – recita ancora il testo – mi hai lasciato da solo davanti a scuola, mi vien da piangere, arriva subito, mi riconosci ho le scarpe piene di passi, la faccia piena di schiaffi, il cuore pieno di battiti e gli occhi pieni di te». Un pezzo sicuramente perfetto per tutti coloro che vogliono fare gli auguri alla propria mamma che purtroppo non c’è più. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

FESTA DELLA MAMMA 2019, QUANDO È?/ LE FRASI D’AUGURI

Passiamo a qualche bella poesia per fare gli auguri per la Festa della mamma 2019 e partiamo da uno scritto di Giuseppe Ungaretti, intitolato La madre: «E il cuore quando d’un ultimo battito / avrà fatto cadere il muro d’ombra, / per condurmi, Madre, sino al Signore, / come una volta mi darai la mano. / In ginocchio, decisa, / sarai una statua davanti all’Eterno, / come già ti vedeva / quando eri ancora in vita. / Alzerai tremante le vecchie braccia, / come quando spirasti / dicendo: Mio Dio, eccomi. / E solo quando m’avrà perdonato, / ti verrà desiderio di guardarmi. / Ricorderai d’avermi atteso tanto, / e avrai negli occhi un rapido sospiro». La filastrocca di Lina Schwarz: «Ho pregato un poeta / di farmi una poesia / con tanti auguri per te, / mammina mia; / ma il poeta ha risposto / che il verso non gli viene; / così ti dico solo: / Ti voglio tanto bene!». Queste, invece, le belle parole di Judith Bond: «Grazie mamma perché mi hai dato la tenerezza delle tue carezze, il bacio della buona notte, il tuo sorriso premuroso, la dolce tua mano che mi dà sicurezza. Hai asciugato in segreto le mie lacrime, hai incoraggiato i miei passi, hai corretto i miei errori, hai protetto il mio cammino hai educato il mio spirito, con saggezza e con amore mi hai introdotto alla vita. E mentre vegliavi con cura su di me trovavi il tempo per i mille lavori di casa. Tu non hai mai pensato di chiedere un grazie. Grazie mamma». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

FESTA DELLA MAMMA 2019, QUALCHE IDEA REGALO

Il 12 maggio del 2019 sarà la festa della mamma. Se vi sentite in largo anticipo, non avete tutti i torti ma magari, tra un impegno e l’altro, non avrete tempo di potere fare un regalo a vostra madre. Per questo motivo, a più di una settimana di distanza dall’evento, vi offriamo delle dritte utili per potere comperare qualcosa senza dovere fare spese pazze all’ultimo minuto, in stile Natale. Oltre a frasi, pensieri, baci, abbracci e coccole, nessuno disdegnerà un bel regalo. Ecco perché, spendendo anche meno di 50 euro, potrete portarvi a casa un elettrodomestico che la renderà felice. Se la mamma non può fare al meno del caffè, che ne dite di una macchinetta per poterlo preparare ogni mattina? Se avete una mamma che mantiene la linea e ci tiene all’aspetto fisico, potrebbe fare al caso suo uno spremiagrumi elettrico per fare un energico pienone di succo d’arancia. Se la vostra mamma ama la colazione e prendersi del tempo al mattino, cosa c’è di meglio di un montalatte elettrico per fare un cappuccino con i fiocchi? Oppure, per la mamma che ama cucinare, ottima idea un frullatore a immersione oppure una friggitrice ad aria per mangiare di gusto stando attenti alla linea. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LA SECONDA DOMENICA DEL MESE

Si avvicina sempre più il giorno della festa della mamma. Il 12 maggio prossimo, la seconda domenica del mese, si celebrerà colei che ci ha messi al mondo, e la maggior parte dei figli è solita fare un regalo alla persona che ci ama incondizionatamente. Volevamo darvi qualche consiglio se foste indecisi su cosa regalare, a cominciare da un bel libro, un prezioso sempre ben accetto, soprattutto se avete una mamma avvezza alla lettura. Altro regalo consigliato è un profumo, ma in questo caso bisogna conoscere con esattezza i gusti del genitore, e lo stesso discorso vale se voleste regalare una borsa. Molto di moda in questi ultimi anni sono anche le esperienze, leggasi una giornata in una spa, oppure in un centro massaggi, o ancora, un weekend per due persone o una cena romantica. Se invece voleste stare su qualcosa di particolare, un profumatore d’ambiente, un bel diffusore di oli essenziali è senza dubbio un’idea carina e non banale, così come uno smartwatch, soprattutto se la vostra mamma è molto tecnologica. Consigliata anche un’eventuale power bank per la mamma che dimentica sempre di ricaricare il telefono, e infine, una bella scatola di cioccolatini unita ad un mazzo di fiori: due regali sempre ben accetti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

FESTA DELLA MAMMA 2019, QUANDO E’?

Ogni anno di questi tempi il dilemma si ripresenta identico: quando è la Festa della Mamma? Per quanto riguarda il 2019 la risposta è la seguente: domenica 12 maggio. Ma qual è il trucco per non sbagliare? Partiamo da due pilastri: la Festa della Mamma cade sempre a maggio e sempre di domenica. Dettaglio aggiuntivo: da qualche anno a questa parte si celebra sempre la seconda domenica di maggio. Un modo per non sbagliare mese è ricordarsi che maggio è anche il mese della Madonna per eccellenza, ovvero la madre di tutte le madri. Se siete confusi, o meglio, se ricordate che in passato c’era una data fissa, non date i numeri: fino a qualche tempo fa era proprio così. In Italia infatti la Festa della Mamma cadeva l’8 di maggio. L’origine di questa festa è da far risalire all’Ottocento quando la pacifista americana Ann Reeves Jarvis si attivò per combattere la mortalità infantile dovuta alle malattie e alla contaminazione del latte e iniziò ad organizzare delle specie di feste della mamma, picnic e altri eventi per promuovere l’amicizia tra le madri che appartenevano a schieramenti che erano stati nemici negli anni della Guerra Civile.

FESTA DELLA MAMMA, LA FRASE DI EDMONDO DE AMICIS

Mancano ancora un po’ di giorni alla Festa della Mamma 2019, che quest’anno cade domenica 12 maggio, ma non è mai troppo tardi per iniziare a pensare a delle idee per auguri. D’altronde se loro hanno avuto la pazienza di tenerci in grembo per 9 mesi senza mai stancarsi, noi possiamo avere la costanza di cercare su internet delle frasi, delle immagini o dei video che siano in grado di comunicare alla mamma – se ancora abbiamo la fortuna – di averlo tutto l’amore che proviamo per lei. E allora ecco una raccolta di idee che potrebbero fare al nostro caso in vista della Festa della Mamma. Se vogliamo andare sul sicuro possiamo decidere di affidarci ad alcune citazioni di autori famosi: un esempio? Edmondo De Amicis, lo scrittore del libro “Cuore”. Molto toccante e commovente il suo pensiero:”Immagina pure che ti siano destinati nella vita molti giorni terribili; il più terribile di tutti sarà il giorno in cui perderai tua madre. […] L’assassino che rispetta sua madre ha ancora qualcosa di onesto e di gentile nel cuore, il più glorioso degli uomini, che l’addolori e l’offenda, non è che una vile creatura”. Con una frase del genere le lacrime sono assicurate…

AUGURI FESTA DELLA MAMMA, PARTIAMO DAI CLASSICI

Se troppe parole non sembrano la soluzione più indicata per la nostra mamma allora una buona alternativa può essere di “ripiegare” su degli auguri musicali. Se la donna che vi ha messo al mondo è, diciamo così, un po’ attempata abbiamo una soluzione di sicuro impatto: quale artista meglio di Claudio Villa in “Mamma”, brano del 1958, è in grado di interpretare i sentimenti che proviamo per lei? Lasciarsi spaventare dall’anno della canzone è sbagliato: il motivo è conosciutissimo, si tratta di un pezzo “evergreen”. E poi basta leggere qualche verso per rendersi conto di trovarsi di fronte ad una vera e propria poesia in musica:”Mamma, solo per te la mia canzone vola/mamma, sarai con me, tu non sarai più sola/Quanto ti voglio bene! Queste parole d’amore che ti sospira il mio cuore/forse non s’usano più, mamma, ma la canzone mia più bella sei tu!”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA