GIUSEPPE MORGANTE, SFREGIATO CON ACIDO DA EX/ “Sara Dal Mastro ha minacciato tutti”

- Carmine Massimo Balsamo

Nuova operazione chirurgica per Giuseppe Morgante, il giovane aggredito con l’acido dall’ex compagna Sara Dal Mastro: le ultime notizie.

giuseppe morgante sara dal mastro
La zia di Giuseppe Morgante a La vita in diretta

L’intervento chirurgico in programma per Giuseppe Morgante è stato spostato a domani: medici al lavoro per ridurre i gravissimi danni causati dall’acido lanciatogli contro dall’ex Sara Dal Mastro, attualmente rinchiusa nel carcere di Busto Arsizio. Sono giornate molto complicate per il giovane, si è reso conto di cosa sarà costretto ad affrontare come sottolinea La vita in diretta: prospettati 60 giorni di ricovero, ma è solo l’inizio. La zia Rossella ha commentato: «Lei era troppo pressante verso Giuseppe, lo minacciava e cercava di serrarlo in qualsiasi momento. Paura di un gesto violento? No, Giuseppe è molto dolce e forte, in tutti i modi ha cercato di fermarla. Ma con le buone non ci è riuscito. Aveva paura per se stesso ma anche per la sua famiglia: lei minacciava tutti, tutte le ragazze e gli amici che conoscevano Giuseppe. A una ragazza ha scritto “lascialo stare che è mio”. Dopo la dodicesima gomma bucata, mio nipote ha messa la macchina in un luogo più sicuro ma lei l’ha trovata lo stesso ed ha ancora bucato le ruote». Queste le parole del cognato Antonio: «E’ buono di cuore, pensava più alla famiglia che a lui stesso: eravamo noi a fargli forza nel stargli dietro». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

GIUSEPPE MORGANTE, SFREGIATO CON ACIDO DALL’EX SARA DAL MASTRO

Giuseppe Morgante, nuova operazione per il giovane di Legnano aggredito e sfregiato con l’acido dall’ex Sara Dal Mastro. La donna, che aveva tartassato di chiamate e minacciato l’uomo a più riprese, si è detta pentita di quanto accaduto, ma nonostante ciò il gip ha deciso che dovrà restare nel carcere di Busto Arsizio. La donna è stata accusata di stalking e lesioni personali gravissime, con Giuseppe che ha affrontato un nuovo intervento chirurgico: il 30enne ha riportato ustioni di terzo grado all’addome, al torace, al collo, alle mani e al volto. I medici ieri hanno trattato le gravi ustioni riportate al volto e al collo.

LE PAROLE DI GESSICA NOTARO

Sul dramma vissuto da Giuseppe Morgante è intervenuta anche Gessica Notaro, anche lei vittima di un aggressione con acido. Ecco le sue parole a Mattino 5: «L’excursus è sempre il medesimo: anche questa ragazza se l’è presa con le figure femminili che ruotavano attorno a Giuseppe e poi successivamente con lui. Sono curiosa di sapere se in un certo momento ha minacciato anche il suicidio, in genere è uno step scontatissimo: prima minacciano tutti gli altri, per farti terra bruciata intorno, poi minacciano di fare male a se stessi e poi se la prendono con te». Gessica ha poi aggiunto: «Queste persone non fanno quello che fanno perché sono drogate, si drogano per farlo: è una scusa, non deve passare questo messaggio». E ha evidenziato, a proposito delle denunce nei confronti di Sara Dal Mastro: «Non vorrei che in questo caso trattandosi di un uomo la questione sia stata presa sottogamba».

© RIPRODUZIONE RISERVATA