Ilenia Siciliani, lascia Carabinieri e si fa suora/ 26enne convertita a Medjugorje

- Niccolò Magnani

Ilenia Siciliani, lascia l’Arma dei Carabinieri e si fa suora a Roma: l’incredibile storia della 26enne convertita dopo un viaggio a Medjugorje

Suore in preghiera
Suore in preghiera (LaPresse, 2019)

Si chiama Ilenia Siciliani e a 26 anni si è resa conto che la vita che aveva da poco cominciato a vivere le stava “stretta”: entrata molto giovane nell’Arma dei Carabinieri, dopo un viaggio a Medjugorje il “dubbio” instillato che la sua vita potesse ambire ad un destino e una missione diversa. Ha deciso così, dopo essersi convertita, di lasciare l’Arma e prende i voti da suora, entrando nelle Missionarie della Divina Rivelazione. L’incredibile storia emersa ieri racconta di una 26enne originaria della Ciociaria che da mesi presta servizio a Caltanissetta tra i militari dei Carabinieri ma dopo un viaggio in Bosnia presso il santuario delle “misteriose apparizioni” della Vergine Maria ai veggenti di Medjugorje, di fatto è tornata che non era più “la stessa”. Il papà Loreto fa l’operaio nello stabilimento della Saxa Gres (ex Ideal Standard) e al Corriere della Sera racconta la storia di sua figlia Ilenia da Roccasecca: «Abbiamo condiviso la scelta di Ilenia, perché il suo era un desiderio forte. È sempre stata molto religiosa e le siamo vicini in questo nuovo percorso che si accinge a fare per servire il prossimo. Di sicuro resterà molto legata all’Arma dei carabinieri»

LA CONVERSIONE A 26 ANNI, DA CARABINIERE A SUORA

Non che l’Arma abbia qualcosa di “maligno”, come alcuni hanno subito commentato sui social ritenendo la conversione di Ilenia Siciliani un modo di “redimersi” verso una giusta causa. Niente di tutto ciò, solo la possibilità di scoprire per sé un destino e una modalità diversa per aderire al compito che da sempre Dio chiede ad ogni singola persona su questo mondo: il cammino vocazionale di Ilenia comincia in un convento di Roma e nei prossimi 3 anni la porteranno alla definitiva consacrazione religiosa come suora della Divina Redenzione. Negli scorsi giorni dopo Pasqua, nella parrocchia “Regina Pacis” di Caltanissetta è stata preparata una celebrazione religiosa dove amici e colleghi hanno salutato l’ormai ex Carabiniere prima della sua partenza verso la Capitale e verso una nuova vita di preghiera. «È stata una celebrazione di ringraziamento – racconta padre Enzo Genova a Papaboys.org, il parroco che ha celebrato la Santa Messa – cui ha preso parte anche la madre superiora del convento dove lei andrà a Roma. Ilenia è una ragazza tosta. Basti pensare che da sola, in sella alla sua moto, ha fatto un giro della Sicilia per visitare le chiese più belle. Io l’ho conosciuta 4 mesi fa, quando si è subito inserita nel gruppo dei giovani in parrocchia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA