BINASCO, SCENDE DA AUTO DOPO INCIDENTE: TRAVOLTO E UCCISO/ Traffico in tilt sulla A7

- Davide Giancristofaro Alberti

Incidente avvenuto a Binasco all’alba: 42enne ucciso dopo essere sceso dal proprio mezzo a seguito di un tamponamento

Ambulanza in incidente
Incidente stradale mortale (LaPresse, immagini repertorio)
Pubblicità

È risultato indirettamente fatale a un uomo di 42 anni l’incidente avuto oggi lungo la A7 all’altezza di Binasco: a seguito di un tamponamento, avvenuto probabilmente per via della scarsa visibilità e dell’asfalto bagnato, era appena sceso dalla vettura per controllare quando è stato travolto e ucciso sul colpo da un’altra auto che viaggiava su quel tratti di strada. Secondo quanto si apprende, nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi, per l’uomo originario del Pavese non c’è stato nulla da fare dato che presentava non solo traumi multipli alla testa ma pure agli arti e al bacino. Al momento gli uomini della Polizia Stradale di Assago stanno ancora verificando quale sia stata l’esatta dinamica dell’accaduto mentre sull’importante via di comunicazione il traffico ha subito notevoli rallentamenti, con formazione anche di lunghe code, in direzione di Milano. (agg. di R. G. Flore)

Pubblicità

TRAVOLTO E UCCISO UN 42ENNE

Ulteriori dettagli in merito all’incidente mortale avvenuto a Binasco, alle porte di Milano sull’A7, questa mattina all’alba. A perdere la vita, un 42enne residente nel pavese, che lascia una moglie e due figli. In base ad una prima ricostruzione riportata dall’edizione online de Il Giorno, l’uomo stava recandosi al lavoro con il proprio veicolo, quando sarebbe stato tamponato nella carreggiata nord dell’A7, fra Binasco e la barriera di Assago. Fermate le auto sarebbe sceso dal mezzo per controllare i danno dopo il tamponamento, ma appena lasciata la proprio automobile sarebbe stato travolto da una terza vettura che sopraggiungeva proprio in quegli istanti. A bordo del mezzo vi erano due cittadini ucraini che avevano noleggiato un’automobile per recarsi all’aeroporto. Una volta chiamati i soccorsi sono giunte sul posto un’ambulanza e un’automedica, ma le ferite riportate dal 42enne di Pavia erano troppo gravi, morto praticamente sul colpo. Per ore il tratto autostradale è rimasto bloccato e chiuso al traffico, e solamente poco prima delle ore 10:00 è stato riaperto. Pesantissime le ripercussioni sulla circolazione dei mezzi, paralizzata nelle strade limitrofe al luogo dell’incidente, compresa l’ex statale 35 dei Giovi nella zona di Corsico. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Pubblicità

BINASCO, INCIDENTE MORTALE SULL’A7, MILANO

Gravissimo incidente avvenuto questa mattina all’alba in quel di Binasco, in provincia di Milano. Sull’autostrada A7, carreggiata nord, attorno alle ore 5:45 di oggi martedì 23 aprile, un uomo di 42 anni ha perso la vita dopo essersi scontrato con un’altra automobile. L’incidente si è verificato fra Binasco e la barriera di Assago, e sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari con un’ambulanza della locale croce bianca e un’automodedica, vista la gravità della situazione. Peccato però che una volta giunti sul luogo dello schianto, i medici e i paramedici non abbiano potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. L’autostrada, come riferisce l’edizione online de Il Giorno, è stata chiusa in direzione Milano per consentire le operazioni di ripristino della carreggiata, e il traffico dei veicoli è stato dirottato su dei percorsi alternativi. Una decisione obbligatoria ma che ha provocato non pochi disagi ai pendolari in auto stamane, imbottigliati in lunghissime code sull’A7, nonché alla viabilità ordinaria, dove si sono riversati le auto e i camion diretti presso Milano e la tangenziale ovest.

INCIDENTE BINASCO, A7: MORTO UN 42ENNE

Restano ancora poco chiare le dinamiche dell’incidente, e al momento ogni ipotesi è al vaglio degli inquirenti, dal malore, ad una distrazione, passando per l’alta velocità o più semplicemente un colpo di sonno, tipico dell’alba. Sul luogo dello scontro sono giunti anche i vigili del fuoco, che hanno estratto dalle lamiere la 42enne vittima, nonché le forze dell’ordine per tutti i rilievi del caso. Da segnalare anche un altro incidente sulle strade milanesi questa mattina, precisamente nel tratto della tangenziale est fra Rubattino e Segrate, dove un ragazzo di 21 anni è stato trasportato in codice giallo attorno alle 5:30 di oggi. Alle 6:30, invece, un altro ragazzo di appena 20 è stato protagonista di uno scontro nel tratto di tangenziale fra Cormano e l’innesto della A8: anche per lui, come sottolinea il giornale dei Navigli, si è trattato di un intervento da codice giallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità