MARCELLA BELLA / La cantante ospite di Flavio Insinna su Rai 1 (Affari Tuoi Speciale Lotteria Italia 2016, oggi 6 gennaio)

- La Redazione

Marcella Bella, ospite Affari tuoi, speciale Lotteria Italia, 6 gennaio 2016, in onda su rai 1, la vita, la carriera, i primi successi, le collaborazioni. 

marcella_bella
Marcella Bella

Marcella Bella sarà tra gli ospiti, questa sera, della puntata speciale di Affari Tuoi Lotteria Italia, condotto da Flavio Insinna. Nata a Catania il 18 giugno del 1952, e colpita dall’amore della musica fin dalla più tenera età. Ha giocato molto, in quegli anni, la presenza del fratello e cantautore Gianni Bella con cui ha potuto muovere i primi passi nel mondo della musica. Marcella partecipa a numerosi concorsi fino all’incontro del 1968 con il produttore con Ivo Callegari. In quest’occasione, la cantante firma un contratto con la casa discografica CGD e fa il suo debutto con il primo 45 giri nel 1969. L’album contiene pezzi celebri che l’hanno resa famosa nel panorama italiano di quegli anni come Un ragazzo nel cuore e Il pagliaccio. Appena pochi anni più tardi, Marcella partecipa alla Mostra Internazionale della Musica Leggera di Venezia dove il brano Hai ragione tu si piazza al secondo posto nella sezione Giovani, superando così tutti gli artisti emergenti in quel periodo come Amedeo Minghi, Ivana Spagna, Edoardo Bennato, Riccardo Cocciante e Fiorella Mannoia. Marcella si afferma definitivamente nel mondo della musica italiana nel 1972 quando la sua Montagne Verdi si aggiudica un posto in finale al Festival di Sanremo. Il brano è scritto in collaborazione con Giancarlo Bigazzi e scritto con il fratello Gianni, un particolare che agevola la vendita di più di 500.000 copie. Nel 1973 esce Io domani, brano che diventa la sigla della trasmissione radio Gran varietà e che vince il Festivalbar. Gli anni 70 rappresentano un periodo bellissimo per la carriera dell’artista che pubblica gli album più venduti della sua carriera, grazie all’aiuto del fratello Gianni e di altri artisti come Umberto Tozzi e Amedeo Minghi. Fra questi album, apprezzati dalla critica e dal pubblico, troviamo Metamorfosi e Bella. 

Anche gli anni 80 sono un buon periodo per la Marcella Bella grazie ai suoi 45 giri di successo come Baciami e Mi mancherai (cover di un brano degli Electric Light Orchestra). Nel 1983, Marcella comincia a collaborare con Mogol, iniziando così un’unione che si protrarrà per anni. L’amico e famoso artista le scriverà le sue hit di successo come Nell’aria, pezzo dalle sonorità travolgenti e sexy che conquisterà il pubblico. Negli anni 1985 e 1986 la cantante tocca l’apice della sua carriera: L’ultima poesia, brano inciso con il fratello, diviene uno dei dischi più venduti in assoluto, e l’album Senza un briciolo di testa incontra il gradimento non solo dai fan dell’artista ma anche della critica. Nel 1990, Marcella Bella partecipa al Festival di Sanremo in coppia con il fratello Gianni e insieme cantano Verso l’ignoto, un singolo tratto dall’omonimo album. Negli anni successivi, Marcella pubblica Sotto il vulcano, da cui viene tratto il duetto con Riccardo Fogli intitolato Amici, e il disco live Tommaso!, dedicato al suo terzo figlio. Dopo una lunga pausa dalle scene, Marcella ritorna nel 2002 con il nuovo disco Passato e presente e nel 2005, dopo 15 anni di assenza, partecipa al Festival di Sanremo con Uomo bastardo. Nel 2010 viene pubblicato una raccolta di hit per festeggiare i 40 anni di carriera della cantante. L’8 marzo del 2015, Marcella ha organizzato il grande evento Una serata Bella, un concerto in onore del fratello Gianni e che ha riscosso una larga partecipazione di artisti tra cui Mogol, Loredana Bertè, Umberto Tozzi, Mario Lavezzi, Mario Biondi, Deborah Iurato e Annalisa Scarrone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori