Maltempo Palermo, vento spazza tettoie e verande/ Fermi traghetti per Eolie e Ustica

- Niccolò Magnani

Maltempo al Sud in Sicilia: Palermo, divelte tettoie e verande. Chiusi i collegamenti da/per Eolie e Ustica: tutti gli ultimi aggiornamenti

Mareggiate
Mareggiate e maltempo (immagini di repertorio, LaPresse)

Il maltempo a Pasquetta era stato preannunciato e puntuale come un orologio svizzero è giunto nel Sud Italia: abbassamento di temperature e soprattutto l’esplodere del vento sta creando non pochi problemi in Sicilia, l’area più colpita in questa prima parte del Lunedì dell’Angelo. Raffiche di vento di scirocco hanno spazzato via nella notte verande, tetti, tettoie a sradicato diversi alberi per le strade di Palermo e provincia: 60 gli interventi in una notte per i vigili del fuoco, un centinaio di richieste sono ancora in coda come riporta Repubblica Palermo. Le tettoie divelte dal vento sono finite schiantate sulle auto parcheggiate anche se per fortuna, non vi sono segnalati feriti o vittime dopo l’ultima ondata di maltempo che in pieno “stile” primaverile si alterna alle temperature alte e all’anticipo di estate cui assistiamo al nord (fino almeno a domani, poi il maltempo si estenderà anche nelle regioni settentrionali). A causa del cattivo tempo però numerose sono le situazioni di tensione e allerta specie nei collegamenti tra le Isole e la Sicilia: Ustica ed Eolie, in primis, sono al momento isolate per la mancanza di attivazione dei traghetti fermi nei porti per le onde e il vento troppo alto.

MALTEMPO, CAOS SUI TRAGHETTI IN SICILIA

Molti turisti quando i collegamenti erano ancora operativi hanno anticipato il loro rientro da Lipari ma negli ultimi due giorni i traghetti Sicilia-Eolie non possono funzionare con evidente disagio provocato dalle continue mareggiate che non accennano a diminuire neanche in questa Pasquetta mattina. Come riporta l’Ansa, «Colpiti dai marosi i primi pontili galleggianti di Marina Lunga, alcuni dei quali sono stati danneggiati. Disagi nel porto rifugio di Pignataro dove alcuni natanti hanno rotto le cime». Sul fronte “terra”, problemi per il maltempo in Sicilia anche per i collegamenti ferroviari tra Messina e Palermo, in particolare nel tratto fra Caronia e Santo Stefano di Camastra per la presenza di un albero sui binari. Non solo, sospesa anche la circolazione tra Patti e Barcellona per guasti ingenti all’alimentazione elettrica: tecnici di Rfi stanno tentando da ore di risolvere il guasto ma i disagi evidentemente sono all’ordine del giorno con le condizioni del genere e lo stato di non perfetta adattabilità delle infrastrutture siciliane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA