MILANO, ALLERTA METEO ARANCIONE/ Sabato e domenica: temporali e grandinate

- Dario D'Angelo

Milano, allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile per le giornate di sabato e domenica: rischio violenti temporali, grandinate e raffiche.

Allerta maltempo
Maltempo (LaPresse, 2019)

Scatta l’allerta meteo a Milano per il weekend come dimostrato dal violento temporale abbattutosi sul capoluogo meneghino nel pomeriggio di oggi, sabato 11 maggio 2019, quando pioggia e grandine si sono riversate copiose intorno alle 17:30. La Protezione Civile ha emesso un’allerta arancione per temporali e vento forte con raffiche di vento a 50-70 km/h su Milano a partire da sabato notte e per la giornata di domani, domenica 12 maggiore. Misure di prevenzione sono state assunte anche dal Comune, che ha attivato il COC, Centro Operativo Comunale in via Drago, al fine di monitorare i livelli idrometrici dei fiumi Seveso e Lambro. La Protezione Civile del Comune di Milano ha invitato le ditte che hanno cantieri aperti a prestare attenzione ai ponteggi in esterno invitando tutti i cittadini a tenere comportamenti che possano aiutare a prevenire eventuali problemi dovuti al vento forte. Qualche esempio? Semplici accorgimenti come rimuovere vasi non ancorati ai balconi o altri oggetti sospesi, ed evitare di parcheggiare le auto sotto gli alberi.

MILANO, ALLERTA METEO ARANCIONE

L’allerta meteo a Milano per maltempo interessa da vicino le squadre di Protezione civile e le pattuglie della polizia locale, che saranno attive a partire dalle 9 di domenica. Le cattive condizioni meteorologiche hanno portato anche all’annullamento del lancio dei paracadutisti militari in programma sabato all’Arena civica di Milano, nel contesto dell’Adunata nazionale degli Alpini. Il meteo dovrebbe però tornare a volgere al meglio a partire da domenica mattina, accompagnando così la sfilata delle 500mila penne nere lungo corso Venezia, fino a piazza Duomo e largo Cairoli. Il maltempo che ha portato a diramare un’allerta meteo non interesserà solo Milano ma tutta la Lombardia, a rischio precipitazioni temporalesche in particolare sui laghi e le Prealpi varesine, su Lario e Alpi occidentali, sulle Orobie bergamasche, il nodo idraulico di Milano e la pianura centrale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA