OSTIA, UOMO FERITO AL PUB/ Aveva aggredito ex moglie: spari da attuale compagno

- Davide Giancristofaro Alberti

Ostia, spari in un pub sul lungomare: ferito all’addome un 50enne

donna accoltellata torino
Ambulanza, immagine di repertorio (LaPresse, 2018)

L’uomo che nella notte ha sparato ad un 50enne in un bar di Ostia e il suo complice sono stati trasferiti nella casa circondariale di Civitavecchia. Lo riferisce La Repubblica, che ha anche ricostruito il movente dietro al ferimento avvenuto nella notte tra venerdì e sabato in un pub della cittadina del litorale laziale. Secondo quanto emerso finora l’uomo che ha premuto il grilletto ferendo all’addome il 50enne sarebbe un ragazzo di 31 anni, attuale compagno dell’ex moglie della vittima. Proprio la donna, 44 anni, nelle ore precedenti alla lite degenerata nel locale, sarebbe stata aggredita per strada dall’ex marito: il 50enne durante una discussione l’avrebbe colpita con un’accetta al volto procurandole ferite giudicate guaribili in 30 giorni. Quello messo in atto dal 31enne e dal suo complice nei confronti dell’uomo sarebbe stato dunque un regolamento di conti. (agg. di Dario D’Angelo)

OSTIA, LA LITE CHE DEGENERA NEL PUB

Tanta paura nella notte a Ostia, in provincia di Roma, dove una persona è rimasta ferita, colpita da alcuni colpi d’arma da fuoco. Come riferito in queste ultime ore da tutti i quotidiani nazionali, la sparatoria sarebbe avvenuta nella notte fra venerdì 3 e sabato 4 maggio, all’interno del pub Rumors, situato a pochi passi dal lungomare di Ostia. Ad avere la peggio, un 50enne presente nel locale al momento della sparatoria, che ha ricevuto alcuni colpi all’addome. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del gruppo Ostia, attorno alle ore due sarebbe scoppiata una violenta lite all’interno del locale in via della Fusoliera: tre persone hanno iniziato a battibeccare, e fra queste vi erano due uomini che avevano avuto una relazione con la stessa donna. In pochi minuti la discussione è degenerata, e uno dei due ha estratto l’arma dai pantaloni ed ha fatto fuoco contro il rivale in amore, ferendolo in maniera grave. Una volta lanciato l’allarme, è giunta sul posto l’ambulanza nonché i militari dell’arma agli ordini del colonnello Pasqualino Toscani.

OSTIA, SPARI IN UN PUB: 50ENNE FERITO

Il 50enne è stato medicato sul posto e poi trasportato presso il vicino ospedale Grassi: è in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita. Il responsabile dell’aggressione e il suo amico sono stati invece arrestati. Devastato il pub Rumors dove si sono verificati i tafferugli, con sedie e tavoli rovesciati e vetri rotti, disordini causati dagli spari ma anche dal fuggi-fuggi generale dei clienti che erano presenti nel locale. Subito dopo gli spari i due aggressori sarebbero scappati ma nel giro di poche ore sono stati rintracciati dalle forze dell’ordine, che nel frattempo avevano fatto scattare le indagini. Un episodio che conferma per l’ennesima volta quanto siano all’ordine del giorno gli spari a Ostia e nella periferia romana, e che giunge a poche settimane di distanza dal caso di Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore di Treviso rimasto paralizzato dopo aver ricevuto un colpo di pistola alla schiena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA