Papa Francesco in Macedonia del Nord/ Diretta video, il ‘grido’ di Madre Teresa

- Niccolò Magnani

Papa Francesco conclude il viaggio in Macedonia del Nord e Bulgaria: diretta streaming video, Santa Messa e Memoriale di Madre Teresa, “il grido dei poveri”

Papa Francesco in Macedonia
Macedonia, Papa Francesco al Memoriale di Madre Teresa (LaPresse, 2019)

In serata Papa Francesco lascerà la Macedonia del Nord dopo la tre giorni di visita ufficiale pastorale in terra di Bulgaria e nel piccolo Paese balcanico che da pochi mesi ha cambiato nome per l’appunto in Macedonia del Nord: con la consueta diretta streaming video tramite il canale YouTube di Vatican News è possibile seguire tutti gli ultimi passi del Santo Padre a Skopje nella terza e conclusiva giornata di visita nei territori macedoni dopo aver concluso ieri la visita in Bulgaria. Alle 10.20 la visita al Memoriale Madre Teresa con la presenza dei leader religiosi e l’incontro con 100 poveri assistiti dalla suore Missionarie della Carità, l’Ordine fondato da Madre Teresa di Calcutta: a seguire invece, ancora in corso, la Santa Messa in Piazza Macedonia e dopo il pranzo alle 13.30, ancora Papa Francesco sarà protagonista alle 16.00 dell’incontro interreligioso con i giovani nel Centro pastorale, ai quali rivolgerà un discorso prima della recita della preghiera di Madre Teresa: “Ti occorrono le mie mani, Signore?”. A terminare la visita in Macedonia, il Santo Padre incontrerà alle 17 tutti i sacerdoti cattolici del Paese assieme ai vari religiosi nella Cattedrale: dopo una breve cerimonia di congedo all’aeroporto di Skopje, il Papa partirà per Roma alle 18.30, con arrivo a Ciampino previsto per le 20.30.

PAPA FRANCESCO IN MACEDONIA DEL NORD PREGA PER MADRE TERESA

Uno dei momenti più significativi dell’intera tre giorni di visita di Papa Bergoglio è stato certamente il momento intenso di preghiera avvenuto al Memoriale di Madre Teresa, nella città che la ha dato i natali a Skopje. Nella Preghiera in onore di Madre Teresa – canonizzata proprio da Francesco nel 2016 – il Papa ringrazia il Signore per il dono della sua vita e del suo carisma, oltre a riconoscerne la grandezza incredibile nel servizio di testimonianza a tutto il mondo della carità di Dio verso i propri figli. «Lei ha riconosciuto in ogni uomo e donna il volto del tuo Figlio ed è diventata la voce orante dei poveri e di tutti coloro che hanno fame e sete di giustizia. Accogliendo il grido di Gesù dalla croce, “Ho sete”, Madre Teresa ha dissetato la sete di Gesù sulla croce, compiendo le opere dell’amore misericordioso», scrive il Papa nella preghiera dedicata alla Santa suora che ha dedicato l’intera sua vita ai poveri e agli emarginati. «Ci conceda la grazia di essere anche noi segno di amore e di speranza nel nostro tempo, che vede tanti bisognosi, abbandonati, emarginati ed emigranti. Faccia sì che il nostro amore non sia solo a parole, ma sia efficace e vero, perché possiamo rendere una testimonianza credibile alla Chiesa che ha il dovere di predicare il Vangelo ai poveri, la liberazione ai prigionieri, la gioia agli afflitti, la grazia della salvezza a tutti», conclude il Santo Padre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA