Betoniera impazzita a Roma “Ho avuto un blackout”/ 5 feriti gravi: autista denunciato

- Davide Giancristofaro Alberti

Parla l’uomo alla guida della betoniera che ieri ha investito auto e pedoni “Ho avuto un blackout”

ambulanza roma via cristoforo colombo incidente lapresse 2019
Immagine di repertorio (LaPresse)

Una betoniera fuori controllo, 20 auto distrutte e cinque feriti gravi: così si presentava ieri mattina la Casilina, nota e trafficata via di Roma. Uno scenario di guerra, dove fortunatamente è mancato il morto. Un 48enne romano incensurato, tale S.S. ha guidato per un chilometro e mezzo la sua betoniera, travolgendo ogni cosa che trovava sul suo cammino e seminando il panico. Inizialmente si era pensato ad un attentato terroristico, ma solo dopo si è capito che l’uomo al volante era stato colto da un malore. «È stato un blackout», racconterà poco dopo alle forze dell’ordine l’autista romano, «Ha come avuto un mancamento. In questo momento è frastornato», le parole invece della moglie del protagonista, suo malgrado, di questa assurda vicenda. Numerosi testimoni forniscono invece una versione diversa: «Era alla guida con la testa dritta, le mani ben ferme sul volante, non sembrava ubriaco o incosciente», e ogni ipotesi è al momento al vaglio degli inquirenti. La versione più accreditata è che l’uomo abbia comunque avuto una crisi epilettica, e di conseguenza sia rimasto rigido sulla propria posizione, con le mani sul volante e il piede sull’acceleratore, mentre il gesto volontario sembrerebbe da escludere. Il guidatore non ha precedenti e anche il test della droga e dell’alcol sono risultati negativi. In serata è scattata la denuncia per lesioni gravissime e omissioni di soccorso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BETONIERA IMPAZZITA A ROMA: 5 FERITI GRAVI

Una betoniera letteralmente impazzita, probabilmente a causa di un malore del conducente, ha provocato attimi di terrore oggi a Roma, in via Casilina. L’incidente, come spiega il portale CasilinaNews, è accaduto intorno alle 10.50 del mattino presso il quartiere Alessandrino, dove un camion, poi identificato come una betoniera, procedendo contromano ha travolto diverse auto e pedoni all’incrocio Tor Tre Teste per poi proseguire la corsa sui binari delle Ferrovie Laziali. Il bilancio è ancora incerto e poteva certamente essere molto più grave ma al momento, come riferisce Giornalettismo.com, si parla di cinque feriti, compreso lo stesso conducente che, secondo le indiscrezioni, sarebbe in condizioni più serie rispetto agli altri dal momento che il suo presunto malore sarebbe stato talmente intenso da fargli perdere il controllo del mezzo. Diversi i tamponamenti a catena provocati e che hanno interessato Roma in quel preciso punto di snodo del traffico. In un primo momento qualcuno aveva persino temuto un possibile attentato terroristico ma la situazione è poi rientrata in poco tempo. Attualmente il mezzo interessato è stato sottoposto a sequestro per tutti gli accertamenti del caso. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

BETONIERA IMPAZZITA: MALORE PER CONDUCENTE?

Caos a Roma, sulla Casilina, dove un uomo alla guida di una betoniera ha travolto decine di auto. Come riferito in questi ultimi minuti dai principali quotidiani online, a cominciare da Il Messaggero, l’incidente si è verificato all’altezza di via Pietro Belon, in zona Torre Maura, e dalle prime indiscrezioni emerse (le informazioni sono ancora molto frammentarie) pare che l’autista abbia avuto un malore alla guida. Almeno 20 le auto travolte, e la folle corsa si è arrestata sui binari dell’ex linea tranviaria, vicino a via Alessandrino. Una volta lanciato l’allarme si sono recati sul posto i vigili del fuoco del gruppo Torri, Alessandrino e Casilino, con l’aggiunta di sette ambulanze visto che vi sarebbero diversi feriti. Tre persone sono state ricoverate in codice rosso presso il pronto soccorso del policlinico Casilino, tre passanti probabilmente investiti dalla betoneria impazzita. Alla guida del mezzo pesante, un italiano di 48 anni incensurato, quindi senza alcun precedente penale, rimasto anch’egli feriti durante l’incidente, e che si trova presso l’ospedale Umberto I in prognosi riservata, in gravi condizioni.

ROMA, BETONIERA TRAVOLGE 20 AUTO SULLE CASILINA

Inizialmente si pensava ad un gesto volontarrio, anche perché l’uomo alla guida sembrava ridesse mentre investiva auto e passanti, ma l’ipotesi al momento più accreditata è che lo stesso abbia avuto un malore, molto probabilmente una crisi epilettica che ne ha distorto i lineamenti del volto. Il traffico risulta essere molto rallentato nella zona, con diversi chilometri di coda, come comunicato dalla Polizia di Roma Capitale, e la Casilina sembra quasi uno scenario di guerra, fra ambulanze, forze dell’ordine e auto danneggiate. L’episodio si sarebbe verificato di preciso attorno alle ore 11:00 di questa mattina e l’uomo in preda alle convulsioni avrebbe percorso un chilometro e mezzo prima di arrestare la propria tragica corsa, poi tirato fuori in preda alle convulsioni: sono attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA