Samira Sbiaa, ossa trovate non sono sue/ Marito Salvatore Caruso “l’ho sempre detto”

- Emanuela Longo

Samira Sbiaa, novità sulla donna scompaersa da 17 anni: le ossa ritrovate nel giardino del marito Salvatore Caruso non sono le sue

samira sbiaa salvatore caruso 2019 pomeriggio5
Samira Sbiaa, il marito Salvatore Caruso a Pomeriggio 5

A distanza di 17 anni è ancora giallo sulle sorti di Samira Sbiaa, scomparsa misteriosamente da Settimo Torinese. Del caso torna ad occuparsene la trasmissione Pomeriggio 5 che riaccende i riflettori sulle ossa rinvenute nei mesi scorsi nel giardino della casa del marito Salvatore Caruso. Lo scorso aprile, dopo gli accertamenti eseguiti sui resti, era giunta la conferma che quelle ossa non solo non appartenevano alla 32enne della quale non si hanno più notizie da diversi anni, ma appartengono invece a degli animali, probabilmente maiali considerando la struttura ossea dei frammenti ritrovati. Il marito Salvatore Caruso, 68 anni, resta comunque il solo indagato per il suo omicidio  ma ad onor del vero era stato proprio lui a spiegare che quei resti quasi certamente sarebbero potuti essere di animali dal momento che in passato, sul medesimo terreno sorgeva una discarica. “Continuo a dire di non saperne nulla. Samira mi ha lasciato e si è portata via dei soldi. Sono stato bidonato. Per questo l’ho anche denunciata”, si era difeso dopo i risultati compiuti sulle ossa rinvenute nel suo giardino.

SAMIRA SBIAA, SVELATO GIALLO SULLE OSSA

Nonostante la verità sulla natura delle ossa non umane e non appartenenti a Samira Sbiaa, la trasmissione Pomeriggio 5 in passato aveva parlato di un orto abusivo utilizzato dal marito Salvatore Caruso e sito a pochi chilometri dalla sua abitazione. Secondo quanto riferì la giornalista della trasmissione, nel giardino dell’uomo era stato trovato un pezzo di sterno che sembrerebbe umano e una scarpa ma agli esami del Dna tutto fu smentito ritenendo che quelle fossero solo ossa di animali. Intanto il giardino nel quale erano avvenute le ricerche, con le ruspe, sarebbe tornato alla normalità. La giornalista oggi ha ricordato come la sorella di Samira avesse definito l’uomo molto violento. Salvatore, parlando oggi con la trasmissione di Canale 5 ha commentato: “l’ho sempre detto che lì non c’erano le ossa di Samira”. Quando ha chiamato in Marocco per sapere se Samira fosse lì, la sorella gli avrebbe detto che in caso di fuga di Samira, lei lo avrebbe voluto sposare, sempre secondo le dichiarazioni del 68enne.



© RIPRODUZIONE RISERVATA