TERREMOTO GUATEMALA/ Scossa di magnitudo 7.5 al largo della costa, nessun allarme tsunami. Oggi 7 novembre

Una violenta scossa di terremoto, di magnitudo 7,5 gradi sulla scala Richter, ha colpito poco fa le acque al largo del Guatemala. Lo ha riferito l’Istituto Geologico Usa (Usgs)

07.11.2012 - La Redazione
terremoto_r439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Una violenta scossa di terremoto, di magnitudo 7,5 gradi sulla scala Richter, ha colpito poco fa le acque al largo del Guatemala. Lo ha riferito l’Istituto Geologico Usa (Usgs), secondo cui l’epicentro del forte sisma è stato localizzato a 49 km a sud-ovest di Champerico, a una profondità di 33 chilometri. La scossa si è verificata intorno alle 10,35 locali, le 16,35 in Italia. In attesa di conoscere gli effettivi danni al patrimonio urbanistico locale e eventuali feriti o vittime (anche se per il momento non sembra neanche essere scattato l’allarme tsunami) ricordiamo che il Guatemala non è nuovo a terremoti di questa entità: solamente un anno fa, infatti, più precisamente il 19 settembre del 2011, quattro diverse scosse sismiche hanno colpito la zona sud-occidentale del Paese in appena due ore e mezza. Gli epicentri sono stati localizzati non lontano dalla città di Cuilapa, nel dipartimento di Santa Rosa, dove hanno perso la vita tre persone: una donna è rimasta schiacciata dal crollo della sua abitazione, mentre altre due persone sono state travolte da una frana mentre si trovavano lungo l’autostrada. Circa 400 persone erano state evacuate e la città rimase a lungo senza elettricità e senza linee telefoniche. In quella occasione, la prima scossa si è verificata a mezzogiorno, alle 20 ora italiana, con una intensità pari a 4,8 gradi sulla scala Richter, mentre la seconda scossa, avvenuta circa mezz’ora dopo, si è verificata in modo più violento, raggiungendo una magnitudo di 5,8 gradi. Il terzo terremoto, alle 13.20, si è verificato con una magnitudo di 4.8 mentre l’ultimo, di magnitudo 4.5, è stato registrato verso le 14.30. Andando indietro nel tempo di esattamente un anno, vediamo che sempre in Guatemala si è verificato un altro terremoto, del grado 6 della scala Richter, il 19 gennaio del 2010: in quel caso l’epicentro del sisma venne registrato a circa 100 chilometri dalla capitale Guatemala city, sulla costa pacifica dello stato centroamericano, non lontano dal confine con El Salvador. 

Con un ipocentro localizzato a 48 chilometri di profondità, in quella occasione il terremoto generò ovviamente molta paura e apprensione tra la popolazione, ma fortunatamente non provocò particolari danni materiali o vittime. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori