TERREMOTO PUGLIA/ Scossa di magnitudo 2.4 in provincia di Foggia. Oggi 27 agosto

- La Redazione

Un nuovo evento sismico è stato registrato nella provincia di Foggia questa mattina. Un terremoto di magnitudo 2.4 è infatti avvenuto in Puglia alle prime ore di oggi, 27 agosto 2012

terremoto_r439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Un nuovo evento sismico è stato registrato nella provincia di Foggia questa mattina. Un terremoto di magnitudo 2.4 è infatti avvenuto in Puglia alle ore 6 e 42, ora italiana, di oggi, lunedì 27 agosto 2012. Il sisma è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, nel distretto sismico del Promontorio del Gargano, più precisamente alle coordinate 41.908°N, 15.91°E e a una profondità di 11,7 chilometri (come ricorda l’INGV i valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione). La scossa di terremoto, di entità comunque contenuta, sembra non abbia provocato alcun danno a persone o cose, ma verifiche sono ancora in corso. Tra i comuni più vicini all’epicentro del terremoto, ossia nel raggio di meno di 10 chilometri, ci sono Carpino, Ischitella, Rodi Garganico e Vico del Gargano, tutti in provincia di Foggia, mentre tra quelli più lontani dall’epicentro, quindi tra i dieci e i venti chilometri di distanza, si segnalano Cagnano Varano e Peschici, sempre in provincia di Foggia. Un’altra scossa di terremoto che ha interessato la stessa regione è stata avvertita sempre questa mattina, appena poche ore prima: una scossa pari a 2.3 gradi della scala Richter era stata infatti rilevata alle ore 2 e 50 sempre in provincia di Foggia, registrata però in mare nel distretto sismico dell’Adriatico centro-settentrionale, e anche in questo caso senza provocare alcun danno a edifici o persone. La scossa in mare è stata registrata sempre dall’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, alle coordinate 42.104°N, 15.34°E e a una profondità di 9,5 chilometri. Il raggio in cui è stata avvertita in modo lieve la scossa ha interessato alcuni comuni della zona di Foggia, tra cui le Isole Tremiti. Come comunica l’Ingv, entrambi i terremoti di oggi sono stati localizzati con i dati di 11 stazioni della Rete Sismica Nazionale dell’INGV (quadrati). 

L’ultima scossa registrata nella stessa zona e sempre in mare è avvenuta il 24 agosto scorso alle ore 10.44. Il sisma era avvenuto nello stesso distretto sismico dell’Adriatico centro-settentrionale, più precisamente alle coordinate 41.987°N, 15.362°E e a una profondità di 2.6 chilometri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori