TERREMOTO TOSCANA/ Garfagnana, due nuove scosse di magnitudo 2.2 e 2.8 in provincia di Lucca. Oggi 27 gennaio

Due nuove scosse, di magnitudo 2.2 e 2.8, sono state registrate oggi nell’area della Garfagnana, la stessa dove il 25 gennaio si è verificato il violento terremoto di 4.8 gradi

27.01.2013 - La Redazione
terremoto_r439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Terremoto Toscana, ancora scosse nell’area della Garfagnana. 27 gennaio 2013 – Due nuove scosse, di magnitudo 2.2 e 2.8, sono state registrate nella giornata di oggi nell’area della Garfagnana, tra l’Emilia e la Toscana, la stessa dove il 25 gennaio scorso si è verificato il violento terremoto di 4.8 gradi sulla scala Richter intorno alle 15.48. Il primo dei nuovi eventi verificatisi oggi è stato registrato dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, alle ore 4.56 alle coordinate 44.162°N, 10.498°E e a una profondità di 13.2 chilometri, con una magnitudo di 2.2 gradi. In questo caso i comuni distanti al massimo dieci chilometri dall’epicentro sono quelli di Barga (Lu), Castiglione Di Garfagnana (Lu), Fosciandora (Lu) e Pieve Fosciana (Lu), mentre tra i dieci e i venti chilometri ci sono Fiumalbo (Mo), Frassinoro (Mo), Pievepelago (Mo), Riolunato (Mo), Bagni Di Lucca (Lu), Borgo A Mozzano (Lu), Camporgiano (Lu), Careggine (Lu), Castelnuovo Di Garfagnana (Lu), Coreglia Antelminelli (Lu), Fabbriche Di Vallico (Lu), Gallicano (Lu), Molazzana (Lu), San Romano In Garfagnana (Lu), Vergemoli (Lu), Villa Collemandina (Lu) e Abetone (Pt). La seconda scossa si è invece verificata alle 14.43 con una magnitudo pari a 2.8 gradi sulla scala Richter: l’epicentro, localizzato ancora una volta nel distretto sismico della Garfagnana, in provincia di Lucca, è stato registrato esattamente alle coordinate 44.164°N, 10.488°E e a una profondità di 15 chilometri. I comuni più vicini al punto di localizzazione sono Barga (Lu), Castelnuovo Di Garfagnana (Lu), Castiglione di Garfagnana (Lu), Fosciandora (Lu), Pieve Fosciana (Lu) e Villa Collemandina (Lu), mentre tra i dieci e i venti chilometri ci sono i comuni di Fiumalbo (Mo), Frassinoro (Mo), Pievepelago (Mo), Riolunato (Mo), Bagni Di Lucca (Lu), Borgo A Mozzano (Lu), Camporgiano (Lu), Careggine (Lu), Coreglia Antelminelli (Lu), Fabbriche Di Vallico (Lu), Gallicano (Lu), Molazzana (Lu), Piazza Al Serchio (Lu), San Romano In Garfagnana (Lu), Sillano (Lu), Vergemoli (Lu) e Abetone (Pt). 

In entrambi i casi, come anche dopo la forte scossa di qualche giorno fa e lo sciame sismico che ne è seguito, non sono stati registrati feriti tra gli abitanti o particolari danni al patrimonio urbanistico locale. Fino ad oggi, dal terremoto di venerdì scorso, sono state registrate in totale ben 161 scosse, molte delle quali comunque di intesità molto bassa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori