TERREMOTO VERONA / Scossa di 3 gradi Richter in Veneto e Lombardia (Oggi, 18 giugno 2013)

- La Redazione

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 della scala Richter si è verificata attorno alle 22:30 di oggi in provincia di Verona. Tanta paura ma fortunatamente nessun danno a cose o persone

sismografo_nuovo_R439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 della scala Richter si è verificata attorno alle 22:30 di oggi in provincia di Verona. Il sisma è stato percepito nettamente dalla popolazione e in gran parte della Lombardia. Nonostante la serata estiva, infatti, moltissime persone erano nelle proprie abitazioni e hanno subito gli effetti più evidenti della scossa con grande paura, ma fortunatamente – almeno a quanto si apprende dalle primissime informazioni ufficiose che filtrano da ambienti vicini alla protezione civile – senza grandi danno a cose e a persone. A parte uno spavento notevole che certo non avrà contribuito a calmare gli studenti in attesa di affrontare domani la prima prova dell’esame di maturità 2013. I primi dati sul sisma sono stati già diffusi dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) che ha registrato la scossa di terremoto alle 22:25:10 in prossimità di Verona, proprio nella zona delle prealpi. Nello scarno, ma tempestivo, comunicato si legge: Un terremoto di magnitudo(Ml) 3 è avvenuto alle ore 22:25:10 italiane del giorno 18/Giu/2013 (20:25:10 18/Giu/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Prealpi venete. Al momento la profondità dell’ipocentro non è stata ancora calcolata con precisione ma sembra essere attorno ai 10 km di profondità, tipico per i terremoti che si percepiscono molto nettamente. Più l’ipocentro è superficiale, infatti, e minore è la magnitudo Richter necessaria per far danni. Tutti i comuni coinvolti, nei venti chilometri di distanza dall’epicentro, sono della provincia di Verona. In nessuno fortunatamente pare ci siano stati danni o feriti. La paura è stata tanta e soprattutto per una incredibile serie di coincidenze che potremmo riassumere (visto che nessuno pare si sia fatto male) in un unico tweet di una spaventatissima ragazza domani alle prese con la maturità: “@sissi_siss 5m #Exams #terremoto mentre guardo l #esorcista in tv #help #ansiaaaaaa”. In bocca al lupo.
I comuni interessati dalla scossa di terremoto in provincia di Verona 
Comuni entro i 10Km 
BOSCO CHIESANUOVA (VR) CERRO VERONESE (VR) FUMANE (VR) GREZZANA (VR) MARANO DI VALPOLICELLA (VR) NEGRAR (VR) ROVERE’ VERONESE (VR) SAN PIETRO IN CARIANO (VR) SANT’ANNA D’ALFAEDO (VR)
Comuni tra 10 e 20km 
AVIO (TN) BADIA CALAVENA (VR) BRENTINO BELLUNO (VR) BUSSOLENGO (VR) BUTTAPIETRA (VR) CAPRINO VERONESE (VR) CASTEL D’AZZANO (VR) DOLCE’ (VR) ERBEZZO (VR) FERRARA DI MONTE BALDO (VR) LAVAGNO (VR) MEZZANE DI SOTTO (VR) PASTRENGO (VR) PESCANTINA (VR) RIVOLI VERONESE (VR) SAN GIOVANNI LUPATOTO (VR) SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR) SAN MAURO DI SALINE (VR) SANT’AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR) SELVA DI PROGNO (VR) SOMMACAMPAGNA (VR) SONA (VR) TREGNAGO (VR) VELO VERONESE (VR) VERONA (VR)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori