TERREMOTO MODENA / Scossa di 3.5 gradi Richter in Emilia Romagna (Oggi, 19 giugno 2013)

- La Redazione

Un po’ di paura e qualche disagio in Emilia, per un terremoto che ha preso il via in mattinata ma non ha causato particolari danni a cose e persone. Ecco tutti i dettagli dell’INGV

terremoto_r439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 3, che ieri sera, intorno alle 22.30 ha interessato la provincia di Verona ed è stata avvertita distintamente dalla popolazione senza però causare danni o provocare altri movimenti di assestamento durante la notte, i sismografi della rete sismica nazionale dell’INGV, oggi, 19 giugno, hanno registrato altri lievi terremoti in Italia. Una piccola scossa, di magnitudo 2.5, è avvenuta nel Golfo di S. Eufemia, sul litorale della Calabria occidentale, e un ipocentro situato a 40 km di profondità, alle 02.16 del mattino. Successivamente, alle ore 03.24, una scossa di magnitudo 2.3 è avvenuta sugli Appennini, precisamente sul Sirente-Velino, seguita da un terremoto alle Isole Tremiti, alle 04.29, e uno sui Monti del Matese alle 06.30, entrambi di magnitudo 2 e non avvertiti. Da segnalare, in Abruzzo, una scossa con magnitudo 2.3 della scala Richter,leggermente avvertito nei pressi di Ovindoli (AQ) e, una serie di terremoti concatenati nei pressi di Pavullo nel Frignano in provincia di Modena, il cui primo, alle 10.51, di magnitudo 3.5 e ipocentro localizzato a 27 km di profondità, seguito da altre tre scosse di assestamento di intensità 2, 2.8 e 2.4. Al momento non si segnalano danni a cose e persone anche se la scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione causando qualche disagio e un po’ di spavento.

MONTEFIORINO (MO), PALAGANO (MO), POLINAGO (MO), PRIGNANO SULLA SECCHIA (MO)

BAISO (RE), CARPINETI (RE), CASALGRANDE (RE), CASTELLARANO (RE), SCANDIANO (RE), TOANO (RE), VIANO (RE), FIORANO MODENESE (MO), FRASSINORO (MO), LAMA MOCOGNO (MO), MONTECRETO (MO), PAVULLO NEL FRIGNANO (MO), RIOLUNATO (MO), SASSUOLO (MO), SERRAMAZZONI (MO), SESTOLA (MO)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori