TERREMOTO/ Oggi in Italia le scosse, la magnitudo e i comuni coinvolti. Martedì 6 agosto 2013 (ore 17.00)

- La Redazione

I terremoti di oggi, martedì 6 agosto 2013, in Italia, quando siamo arrivati alle 13,30, sono tutti di modeste proporzioni anche se l’Emilia continua a essere oggetto di attività sismica

sismografo_nuovo_R439
I terremoti di oggi (Infophoto)

I terremoti di oggi, martedì 6 agosto 2013, in Italia, quando siamo arrivati alle 13,30, sono tutti di modeste proporzioni anche se desta comunque una certa preoccupazione il fatto che l’Emilia continua a essere oggetto di attività sismica dopo il grande terremoto del 2012. Abbastanza numerose le scosse rilevate dalla sala sismica dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) dalla mezzanotte in avanti. La stragrande maggioranza di queste, tuttavia, è rilevante soltanto per le indagini strumentali, visto che non ha superato i 3 gradi della magnitudo Richter. Le scosse che hanno superato il secondo grado Richter sono state finora quattro, di cui la più forte è avvenuta alle 2.33 di stamane, nel mar Adriatico centro settentrionale. Ecco i dettagli delle scosse. Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto alle ore 02:33:25 italiane del giorno 06/Ago/2013 (02:33:25 06/Ago/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla rete sismica nazionale dell’INGV nel distretto sismico dell’Adriatico centro settentrionale. Il sisma si è verificato al largo del mare, e quindi nessun comune è stato interessato entro i 10 km di distanza dall’epicentro. Un secondo terremoto di magnitudo(Ml) 2.5 è avvenuto alle ore 08:41:13 italiane del giorno 06/Ago/2013 (06:41:13 06/Ago/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Parmense. I comuni interessati dal sisma entro i 10 km di distanza dall’epicentro sono stati: COLLECCHIO (PR); FELINO (PR); LANGHIRANO (PR); LESIGNANO DE’ BAGNI (PR); SALA BAGANZA (PR). Un terzo terremoto di magnitudo(Ml) 2 è avvenuto alle ore 08:42:42 italiane del giorno 06/Ago/2013 (06:42:42 06/Ago/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Parmense. I comuni interessati dal sisma entro i 10 km di distanza dall’epicentro sono stati: COLLECCHIO (PR); FELINO (PR); FORNOVO DI TARO (PR); MEDESANO (PR); SALA BAGANZA (PR). Un quarto terremoto di magnitudo(Ml) 2.3 è avvenuto alle ore 09:03:31 italiane del giorno 06/Ago/2013 (07:03:31 06/Ago/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Parmense. I comuni interessati dal sisma entro i 10 km di distanza dall’epicentro sono stati: COLLECCHIO (PR); FELINO (PR); FORNOVO DI TARO (PR); MEDESANO (PR); NOCETO (PR); SALA BAGANZA (PR). Alle 12.34 si è prodotto un sisma di 2.6 gradi di intensità in Emilia Romagna, nel distretto sismico di Frignano. L’ipocentro è stato identificato alle coordinate 44.416°N, 10.69°E, ad una profondità di 29.2 km. Un’altra scossa ha avuto luogo in Puglia, nel distretto sismico del Bacino di Gubbio, alle coordinate 43.13°N, 12.727°E e a 63.6 km di profondità. L’evento ha avuto 3 gradi di magnitudo. Tra i terremoti di minore intensità, ce n’è stato uno alle 13.58 di magnitudo 0.8 tra MORMANNO (CS), ROTONDA (PZ) e LAINO CASTELLO NUOVO CENTRO (CS)  e un altro tra FELINO (PR), SALA BAGANZA (PR) e COLLECCHIO (PR) alle 13.43, di 1.8 gradi di magnitudo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori