TERREMOTO/ Oggi in Italia e nel mondo: scosse, magnitudo e comuni coinvolti. Domenica 11 maggio 2014 (alle ore 19.50)

- La Redazione

Terremoto oggi in Italia e nel mondo, domenica 11 maggio 2014. Due eventi sismici di magnitudo pari a 2.1 gradi sulla Scala Richter sono avvenuti nei pressi delle Isole Lipari, in Sicilia

sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

Un terremoto di magnitudo 2.4 è stato registrato nel tardo pomeriggio di oggi in Francia nei pressi del confine con il Piemonte. Come riporta l’Ingv, l’epicentro è stato localizzato nell’area delle Alpi Cozie, esattamente alle coordinate 44.4903°N, 6.7058°E e a una profondità di 12,2 chilometri. Un altro sisma di magnitudo 2.5 è avvenuto poco dopo le 18 in provincia di Rieti, nel Lazio, nella zona dei Monti Reatini: in questo caso l’epicentro è stato individuato a poca distanza dai comuni di Arquata Del Tronto (Ap), Accumoli (Ri) e Amatrice (Ri), gli unici presenti in un raggio di 10 chilometri. Tra i 10 e i 20 chilometri ci sono invece quelli di Acquasanta Terme (Ap), Montegallo (Ap), Norcia (Pg), Cittareale (Ri), Campotosto (Aq), Capitignano (Aq) e Montereale (Aq).

Torna a tremare la terra in provincia di Rieti, nel Lazio, dove l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato due nuovi terremoti di lieve intensità. Il primo è stato di magnitudo pari a 1.6 gradi sulla Scala Richter ed è avvenuto pochi minuti prima delle 17 con epicentro a poca distanza dai comuni di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto, mentre il secondo è stato rilevato mezz’ora dopo nella stessa area ma con una magnitudo di 1.9: in questo caso il sisma si è verificato nei pressi dei comuni di Accumoli e Arquata del Tronto. Un altro terremoto di magnitudo 0.9 è stato registrato questo pomeriggio in provincia di Perugia (Umbria), con epicentro tra Gubbio, Pietralunga e Cantiano. Nel mondo, invece, l’USGS comunica che due scosse, rispettivamente di magnitudo 5.2 e 5.5, sono avvenute pochi  minuti fa nei pressi della dorsale indiana sudorientale, mentre un altro sisma di magnitudo 5.3 è stato rilevato vicino Pondaguitan, nelle Filippine.

Una scossa di terremoto è stata registrata alle ore 13 e 29 in Calabria in provincia di Cosenza nella zona del Pollino, da mesi sottoposta a persistente sciame sismico. La scossa ha toccato i 2.1 gradi di magnitudo della scala Richter, l’epicentro è stato individuato a una profondità di 9,2 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro sono stati quelli di Rotonda in provincia di Potenza, e quelli di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno in provincia di Cosenza. 

Due terremoti di magnitudo pari a 2.1 gradi sulla Scala Richter sono avvenuti nella giornata di oggi, domenica 11 maggio 2014, nei pressi delle Isole Lipari in Sicilia. Secondo i dati riportati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il primo sisma si è verificato poco dopo le due del mattino, mentre il secondo alle 7.42: in entrambi i casi l’epicentro è stato localizzato in mare, a poca distanza dall’isola appartenente all’arcipelago delle Eolie, in Sicilia. Alle 7.20 di oggi un altro terremoto di magnitudo 2.3 è stato avvertito ancora una volta in mare, ma al largo della costa calabrese occidentale: in questo caso l’epicentro è stato individuato esattamente alle coordinate 38.9647°N, 15.6148°E e a una profondità di 179.7 chilometri, ma nessun comune italiano è presente in un raggio di venti chilometri. Per quanto riguarda le scosse avvenute nel mondo, invece, l’USGS ha rilevato un sisma di magnitudo 5.6 a in Papua Nuova Guinea, mentre un’altra scossa di magnitudo 4.7 è stata rilevata a poca distanza da Saumlaki, in Indonesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori