Terremoto/ Oggi in Italia: scossa di M 2.8 in Calabria. Il meteo di oggi (martedì 15 luglio 2014 ore 13.45)

- La Redazione

Terremoto oggi, martedì 15 luglio 2014. Numerose scosse sono state registrate dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) in diverse aree del territorio italiano.

sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

TERREMOTO OGGI, INGV: SCOSSA DI M 2.8 IN CALABRIA. IL METEO DI OGGI (MARTEDI’ 15 LUGLIO 2014, ORE 13.45)

Alle 9.33 di questa mattina L’Istituto Nazionale di Geofisica e di Vulcanologia ha registrato un forte terremoto di intensità pari a 2.8 mg. Il moto tellurico si è verificato nel distretto sismico della Costa calabra occidentale e in mare aperto alla profondità di 164 chilometri. Queste, per l’esattezza, le coordinate dell’epicentro: 38.6543°N, 15.6382°E. Nessun comune ha percepito la scossa. Alle 12.47 ha invece avuto luogo un sisma di magnitudo 1.6 nelle Marche: Apecchio, Mercatello sul Metauro e Borgo Pace sono i comuni marchigiani, in provincia di Pesaro-Urbino, a essere a capo della zona coinvolta. L’epicentro si è trovato a 10.2 km di profondità e alle seguenti coordinate: 43.5 di Latitudine e 12.3 di Longitudine. Venendo dunque al meteo, in Calabria piogge sparse su tutta la regione seguite da schiarite; temporali su Cosenza e Vibo Valentia. Migliore, invece, la situazione nelle Marche: sole su Ancona e Pesaro mentre cielo parzialmente coperto su Ascoli Piceno, Fermo e Macerata (dove potrebbe piovere seppur debolmente).

TERREMOTO OGGI, INGV: SCOSSA DI M 2.1 TRA BASILICATA E CALABRIA. IL METEO DI OGGI (MARTEDI’ 15 LUGLIO 2014, ORE 10.05)

Diverse scosse di terremoto sono state registrate oggi dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Verso le 4.30 del mattino un sisma di magnitudo 2 è stato avvertito in provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche, con epicentro a poca distanza (non più di dieci chilometri) dai comuni di Loro Piceno (Mc), Mogliano (Mc), Petriolo (Mc), Belmonte Piceno (Ap), Falerone (Ap), Francavilla D’Ete (Ap), Magliano Di Tenna (Ap), Massa Fermana (Ap), Monsampietro Morico (Ap), Montappone (Ap), Montegiorgio (Ap), Monteleone Di Fermo (Ap), Monte Vidon Corrado (Ap), Rapagnano (Ap) e Servigliano (Ap). Poco dopo, alle 4.52, un altro terremoto di magnitudo 2.1 si è verificato in provincia di Potenza (Basilicata) al confine con la Calabria. Il distretto sismico interessato è quello del Pollino, mentre i comuni più vicini all’epicentro sono Rotonda (Pz), Viggianello (Pz), Morano Calabro (Cs), Castelluccio Inferiore (Pz), Castelluccio Superiore (Pz), Episcopia (Pz), Latronico (Pz), San Severino Lucano (Pz), Acquaformosa (Cs), Castrovillari (Cs), Frascineto (Cs), Laino Borgo (Cs), Laino Castello (Cs), Lungro (Cs), Mormanno (Cs)m, Papasidero (Cs), San Basile (Cs) e Saracena (Cs). Per quanto riguarda il meteo di oggi, il sole splende su gran parte della Penisola: la Protezione Civile fa sapere che sono previste solamente precipitazioni, da isolate a sparse, su Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, settori orientali e meridionali del Lazio, regioni meridionali della penisola e settori settentrionali della Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente deboli fino a puntualmente moderati specie sui settori adriatici centro-meridionali e sui settori tirrenici meridionali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori