TERREMOTO BRESCIA-VERONA / Oggi, zona Lago di Garda scossa magnitudo 4.0ML (28 agosto 2014, ore 19.49)

- La Redazione

Terremoto oggi, giovedì 28 agosto 2014. Nuove scosse sono state registrate in Italia: l’Ingv fa sapere che un sisma di magnitudo 2 è stato avvertito in provincia di Perugia.

sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

In zona Lago di Garda tra la provincia di Brescia e Verona è stato registrato un terromoto di magnutido 4.0 della Scala Richter dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Da segnalare che la profondità dell’ipocentro per questa scossa è stata di 2.6 km. I Comuni coinvolti entro i 10Km dall’epicentro: GARGNANO (BS), TIGNALE (BS), TOSCOLANO-MADERNO (BS), BRENZONE (VR), COSTERMANO (VR), GARDA (VR), SAN ZENO DI MONTAGNA (VR), TORRI DEL BENACO (VR). Riportiamo la lista dei Comuni coinvolti tra 10 e 20km dall’epicentro: CAPOVALLE (BS), GARDONE RIVIERA (BS), LIMONE SUL GARDA (BS), MAGASA (BS), MANERBA DEL GARDA (BS), SALO’ (BS), SAN FELICE DEL BENACO (BS), TREMOSINE (BS), VALVESTINO (BS), AFFI (VR), BARDOLINO (VR), BRENTINO BELLUNO (VR), CAPRINO VERONESE (VR), CAVAION VERONESE (VR), DOLCE’ (VR), FERRARA DI MONTE BALDO (VR), LAZISE (VR), MALCESINE (VR), RIVOLI VERONESE (VR).

Nuove lievi scosse di terremoto sono state registrate in diverse aree del territorio italiano. Come fa sapere l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), un sisma di magnitudo pari a 1.7 gradi della Scala Richter è stato avvertito poco fa in provincia di Perugia (Umbria) nella stessa area dove questa mattina si è verificato un terremoto leggermente più forte di magnitudo 2. Anche in questo caso i comuni più vicini all’epicentro sono Preci (Pg), Norcia (Pg) e Cerreto Di Spoleto (Pg). Altre scosse sono state rilevato nel Lazio, in provincia di Rieti, tutte di magnitudo compresa tra 1.2 e 1.4 gradi della Scala Richter, mentre gli eventi più recenti (di magnitudo inferiore ai 2 gradi) sono avvenuti ancora una volta in provincia di Perugia ma tra i comuni di Gubbio, Pietralunga e Montone.

Un terremoto di magnitudo pari a 2.7 gradi della Scala Richter è stato avvertito poco fa a Bolzano. Come riportato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa è avvenuta alle ore 13.30 nell’area delle Alpi Retiche, a meno di dieci chilometri di distanza dai comuni di Glorenza – Glurns (Bz), Malles Venosta – Mals (Bz), Prato Allo Stelvio – Prad Am Stilfser Joch (Bz), Sluderno – Schluderns (Bz), Stelvio – Stilfs (Bz) e Tubre – Taufers Im Muenstertal (Bz). Gli altri comuni interessati sono Valfurva (So), Curon Venosta – Graun Im Vinschgau (Bz) e Lasa – Laas (Bz).

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 della scala Richter è stata registrata alle ore 13 e 01 nel mare prospiciente la costa calabra occidentale in zona similare a dove ieri si era verificata altra scossa. L’epicentro è stato registrato a 230 chilometri di profondità.

Un terremoto di magnitudo 2 è stato registrato questa notte in provincia di Perugia, in Umbria. Come riportato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa è avvenuta poco dopo le 3 del mattino nell’area della Val Nerina, a poca distanza (non più di dieci chilometri) dai comuni di Norcia (Pg) e Preci (Pg). Gli altri comuni coinvolti, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri dall’epicentro, sono Castelsantangelo Sul Nera (Mc), Monte Cavallo (Mc), Ussita (Mc), Visso (Mc), Cascia (Pg), Cerreto Di Spoleto (Pg), Monteleone Di Spoleto (Pg), Poggiodomo (Pg), Sellano (Pg) e Vallo Di Nera (Pg). Nella serata di ieri, invece, un altro terremoto di magnitudo 2 è stato avvertito in provincia di Catanzaro (Calabria) localizzato nel distretto sismico della Sila: in questo caso i comuni più vicini al punto in cui la scossa si è generata sono Sellia (Cz), Sellia Marina (Cz), Simeri Crichi (Cz), Soveria Simeri (Cz) e Zagarise (Cz).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori